Oltre 22.000 visitatori: l’NBA “Overtime” lascia Treviso e l’Italia con un risultato record

Oltre 22.000 visitatori: l’NBA “Overtime” lascia Treviso e l’Italia con un risultato record

Si è conclusa domenica la mostra a Treviso.

di La Redazione

Non solo migliaia di fan ma anche ospiti d’eccezione hanno applaudito la digital exhibition, l’unica mostra ufficiale dell’NBA curata da Massimiliano e Francesco Finazzer Flory e voluta in questa occasione dal Comune di Treviso e in particolare dal Sindaco Mario Conte.

Dal coach Obradovic a Ettore Messina, dall’ex stella Boštjan Nachbar a Lalla Benetton moglie dello scomparso Gilberto hanno omaggiato “NBA Overtime” che ha conquistato il cuore del nord est coinvolgendo appassionati e tifosi con una mostra che ha messo in scena il basket come video arte offrendo con un allestimento tecnologico anche la storia di questo sport attraverso cimeli e trofei unici.

Tra i visitatori le squadre De Longhi Treviso e i campioni d’Italia in carica della Reyer Venezia ma anche tanti campioni del passato come Riccardo Pittis, Marco Mordente, Denis Marconato e il mitico Dan Peterson e Guido Bagatta.

 

 

Uff stampa NBA Overtime

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy