Rinnovi estivi per Harrell, Morris e Hardaway?

La stagione entra nel momento clou ma si sta già pensando ai rinnovi tra Clippers e Mavericks.

di La Redazione

La stagione entra nel momento clou ma si sta già pensando ai rinnovi tra Clippers e Mavericks.

Partendo da Los Angeles, i Clippers sono i favoriti al titolo e l’esito della loro corsa Playoffs determinerà anche molti dei rinnovi estivi, su tutti quelli di Marcus Morris appena arrivato da NY e di Montrezl Harrell fondamentale dalla panchina. Il sito specializzato The Athletic parla di cifre intorno ai 18-20 milioni annui per Harrell, che non convince del tutto la dirigenza per le sue lacune difensive: ora il #5 guadagna 6 milioni l’anno ma è in scadenza. Siamo sulla stessa cifra pure per Morris, che può puntare ad un incremento del 20% dello stipendio rispetto ai 15 milioni che percepisce quest’anno, pure lui in scadenza. Se i giocatori decidessero di firmare dei pluriennali, è possibile che le cifre annuali si abbassino leggermente.

I Clippers avranno Kawhi Leonard e Paul George che, se lo volessero, potrebbero diventare free agent nell’estate 2021 (come Lou Williams) rinunciando alle loro player option: è possibile, quindi, che i contratti per Morris e Harrell siano solo due annuali, casomai con delle opzioni per gli anni successivi.

Il proprietario dei Mavericks Mark Cuban ha detto che c’è interesse reciproco tra la dirigenza e Tim Hardaway jr ad allungare il contratto. Il giocatore avrebbe una player option da quasi 19 milioni che probabilmente non verrà esercitata per firmare un contratto a cifre più contenute ma pluriennale (una cosa del tipo 46×3 con cifre a salire).

Hardaway sta segnando 15 punti di media, tirando con il 44% dal campo ed un ottimo 41% dall’arco, record in carriera.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy