Tacko Fall è entrato nel “concussion protocol” perché ha sbattuto la testa…sul soffitto

Tacko Fall è entrato nel “concussion protocol” perché ha sbattuto la testa…sul soffitto

Il giocatore two-way dei Celtics ha rivelato il motivo, ma ora è pronto a tornare.

di La Redazione

Tacko Fall nei giorni scorsi era stato inserito nel programma NBA anti commozioni cerebrali (“concussion protocol”) per uno strano motivo. Strano per molti, ma non per lui evidentemente: si stava lavando faccia e mani quando rialzandosi ha sbattuto la testa sul soffitto. All’inizio sembrava solo una botta, poi il giorno dopo al senegalese di 229cm girava la testa ed è scattato l’allarme: per fortuna nulla di grave e potrà tornare a lavorare con i Celtics e, dal 28 ottobre (giorno di inizio dei training camp di G League), anche con la franchigia affiliata di Maine Red Claws.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy