Tobias Harris ai Sixers, Reggie Bullock ai Lakers

Due scambi avvenuti nella notte, uno potrebbe spostare gli equilibri ad est.

di La Redazione

Due trade nella notte.

Prima i Lakers che hanno mandato a Detroit Svi Mikhailiuk e una seconda scelta 2019 in cambio di Reggie Bullock. I Pistons sono senza seconde scelte fino al 2024.

Poi i Clippers che in piena notte statunitense hanno spedito il loro miglior giocatore Tobias Harris ai Sixers (dopo che pochi minuti prima aveva fatto vincere i Clippers in quel di Charlotte), insieme a Boban Marjanovic e Mike Scott. A Los Angeles vanno Wilson Chandler, Muscala, Shamet, la prima scelta 2020 dei Sixers, la prima scelta 2021 non protetta degli Heat e due seconde scelte 2021 e 2023 (probabilmente quest’ultima è quella di Detroit). La prima scelta 2020 è protetta in top-14 per tre anni dopodiché si trasforma in due seconde scelte 2023 e 2024.

Sono tutti contratti in scadenza quelli scambiati nelle due trade, a parte i rookie Shamet e Mikhailiuk.

I Sixers hanno lo spazio per rifirmare a lungo termine sia Butler che Harris: il #23 non eserciterà la player option così potrà firmare l’estensione al massimo salariale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy