Warriors, forte interesse per una scelta al secondo giro

Warriors, forte interesse per una scelta al secondo giro

I campioni NBA in carica, impegnati nelle finali di Conference con Houston, pensano già al futuro

di Gianluca Lo Nostro

Il draft NBA si avvicina e con esso tutte le speculazioni su ciò che accadrà quella notte. Anche per le squadre apparentemente più “tranquille” della lega. I Golden State Warriors, per esempio, sarebbero intenzionati ad offrire un contratto a chiunque verrà chiamato il 22 giugno con la ventottesima scelta. Ma non è finita qui. I californiani potrebbero effettuare delle mosse di mercato per ottenere un’altra scelta, al secondo giro.

Il proprietario della franchigia Joe Lacob ha sottolineato l’importanza delle scelte al secondo giro: “I nostri giocatori sono perlopiù scelte al secondo giro. La scelta #28 potrebbe non essere abbastanza. Potremmo averne un’altra, al secondo giro”.

Golden State ha già acquistato delle scelte al secondo giro in passato. Nel 2016 e nel 2017, infatti, sono arrivati Patrick McCaw e Jordan Bell.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy