Zion Williamson lascia per motivi familiari, Beasley verrà sostituito

Le ultime novità dal campus NBA di Orlando.

di La Redazione

 

Michael Beasley è risultato positivo al coronavirus e, considerato che dovrà sostenere minimo due settimane di quarantena (poco meno ora), e tra 14 giorni inizierà la stagione, i Brooklyn Nets punteranno a sostituirlo, quasi sicuramente con Justin Anderson, che già conosce l’ambiente.

Dal campus di Orlando è invece uscito Zion Williamson per gravi motivi familiari. Rientrerà tra qualche giorno ma dovrà poi rispettare una mini-quarantena e risultare negativo a due test nel giro di 24 ore. Probabile che, se tutto va bene, tornerà in squadra all’inizio della prossima settimana.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy