Denver non molla e accorcia le distanze contro i Clippers

Denver non molla e accorcia le distanze contro i Clippers

Recuperando uno svantaggio di 15 punti da metà del terzo quarto, la squadra di Malone rimane in vita nella serie. Jokic e Murray decisivi ma nel finale fondamentali Milsap e Porter Jr.

di Alessandro Elia

I Denver Nuggets continuano a dimostrare di stare a loro agio con le spalle al muro. Quarta vittoria di fila in questi playoff in una partita dove una eventuale sconfitta avrebbe buttato fuori la squadra di coach Malone. E’ successo nel primo turno, recuperando dall’1-3 contro Utah, e si è ripetuto nella gara-5 della semifinale contro i Clippers che sprecano di conseguenza la loro prima occasione per chiudere i conti perdendo la loro 6a gara consecutiva in cui avrebbero l’opportunità di arrivare alla Finale di Conference in caso di vittoria.

L.A. dilapida un vantaggio di 15 punti ottenuto con una certa supremazia nel primo tempo (23-28 il primo quarto, 44-56 all’intervallo) e raggiunto nei primi minuti del terzo quarto. Una egemonia per i Clippers trascinati da Leonard (36 con 12/24 dal campo, 5/12 da tre e 7/7 ai liberi) e George (26, 8 nell’ultimo quarto).Ma Denver ha trovato nella seconda metà di partita l’orgoglio per rimanere attaccato agli avversari e alla serie. Paul Milsap, dopo un diverbio con Marcus Morris, accende la rimonta dei Nuggets. Il veterano di Malone segna 14 dei suoi 17 punti nel terzo quarto, e al suono della terza sirena Denver riduce sul 73-80. Nell’ultimo quarto la voglia di vincere dei Nuggets si fa sempre più forte. Jokic (7a doppia-doppia in questi playoff, la 19a in carriera nella postseason) continua a imperversare e una sua tripla dopo 3′ porta avanti Denver per la prima volta (92-90). Murray (5/7 da tre) colpisce con insistenza (94-88 a -5’49” dallo stop), i Clippers rispondono ma negli ultimi 70″ di partita si infiamma Michael Porter Jr. Fino a quel momento a zero punti, il rookie dei Nuggets segna 7 punti (un tiro da tre  e 4/4 ai liberi) contro i 5 messi a segno complessivamente dai Clippers, che sbagliano 4 dei loro ultimi 5 tiri. La tripla di MPJ mette il +6 che sarà anche lo scarto finale.

DENVER NUGGETS-LOS ANGELES CLIPPERS 111-105 (serie 2-3 )
DEN: N.Jokic 24, J.Murray 28, J.Grant 10, P.Milsap 17, G.Harris 7, M.Porter Jr. 7, T.Craig 4, M.Morris 12, M.Plumlee 6.
LAC: P.George 26, K.Leonard 36, M.Morris sr. 12, I.Zubac 5, P.Beverly 10, L.Williams 4, M.Harrel 6, L.Shamet 3, J.Green 3.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy