Difesa Lakers da sogno, disinnescano i Clippers e vincono il primo derby stagionale

Una sfida da Playoffs è andata in scena allo Staples Center, con i gialloviola trascinati dai soliti Davis e LeBron, ma soprattutto dal sorprendente Avery Bradley.

di La Redazione

Los Angeles Lakers @ Los Angeles Clippers 112-103 (27-25, 49-53, 85-81)

Le due squadre losangelene si sfidano dopo l’opening night ed il match di Natale, entrambi andati ai Clippers, per la prima volta dopo le varie aggiunte delle ultime settimane. Probabilmente le due formazioni di L.A. le vedremo molto avanti nei Playoffs, per ciascuna l’unico obiettivo stagionale è il titolo NBA.

Oggi allo Staples Center si parte forte, con tanta intensità e qualche parolina, subito una partita da clima Playoffs. LeBron parte con il freno a mano nei primi minuti e i Lakers faticano ad arginare inizialmente Paul George (10-5 LAC). Poi James e Davis si affacciano al match e i gialloviola rinascono, forzando tre perse consecutive ai Clippers, di cui due a Beverley, e segnando un parziale di 9-1 a proprio favore. James segna un and-one cercato e trovato su George, che però poi si vendica dall’altro lato. Si continua a binari paralleli fino al termine, quando Kuzma fissa il punteggio del primo periodo sul 27-25.

Nel secondo quarto le stelle non aspettano, è una sfida aperta tra LeBron e George! James fa vedere i sorci verdi a Kawhi e Beverley, due grandi difensori, mentre dall’altra lo stesso PG13 è indemoniato e segna due jumper difficili contro LBJ e Caruso, poi lascia sul posto Il Re in penetrazione (43-36 Clippers a metà secondo quarto). I Lakers si appoggiano al #23, già a quota 14 personali, ma gli altri spariscono e quindi i Clippers vanno a tre possessi di vantaggio con Leonard che mette il +9 e va in doppia cifra. I gialloviola tornano a costruire gioco e trovano cinque punti filati con Bradley e Davis. George continua a dominare – a metà gara è già a 19 – ma è James che chiude il primo tempo, con i Lakers che inseguono 53-49.

Ad aprire le danze sono i Lakers sull’asse Bradley-Davis e tornano subito in vantaggio, poi allungano grazie ad una grande difesa ed un Bradley in ottima forma (65-60 a metà del terzo quarto). Paul George è pazzesco e non sbaglia nulla, due bombe e Clippers di nuovo avanti! I Lakers però continuano con la coppia che non ti aspetti, soprattutto vista la grande partita di Bradley, e volano a +6, ma Kawhi segna una bomba pesantissima per dimezzare. Harrell tiene su i Clippers e costringe AD al quarto fallo, poi mette solo due liberi (su 4) che chiudono il quarto: al 36′ i Lakers sono avanti 85-81. Quest’anno i gialloviola non hanno mai perso nelle partite in cui conducevano a fine terzo quarto.

Apre LeBron con la bomba, poi viene stoppato ma Kuzma corregge per il +9, massimo vantaggio che costringe coach Rivers al timeout. Harrell è un centroboa devastante che tiene a galla i Clippers toccando quota venti, anche se faticando dalla lunetta, ma James e Davis segnano il 99-87 a metà ultimo quarto, accelerazione che mette i rivali cittadini al muro. I Clippers, infatti, non fanno più girare la palla, sono diventati prevedibili e i Lakers sono riusciti a disinnescare George e Leonard, sebbene Kawhi trovi una fondamentale tripla e poi un jumper per il -6 (101-95 a 4′ dal termine). Dal timeout i Lakers vanno da Bradley che trova un’altra bomba, la sesta di serata, poi Kawhi Leonard dà speranza ai suoi ma i gialloviola sono in controllo con la coppia d’assi LeBron-Davis. Il #23 sfrutta i secondi, poi con tre penetrazioni chiude di fatto la gara. I Lakers vincono ancora e chiudono un grande weekend iniziato con il netto successo sui Bucks: termina 112-103 e per i gialloviola è il primo derby vinto in stagione…sperando che ce ne siano molti anche ai Playoffs!

Prossimo ed ultimo derby stagionale di regular season sarà il 9 aprile, che verrà recuperato dopo aver rinviato la gara del 29 gennaio per la tragedia di Kobe Bryant.

Lakers: James 28, Davis 30, Bradley 24, Caldwell-Pope 9, D.Green, Rondo, Kuzma 8 (10 rimbalzi), Mark.Morris 4, Caruso, Howard

Clippers: Leonard 27, George 31, Zubac 5, Beverley 2, Marc.Morris 1, Shamet, Harrell 20, Williams 7, Jackson 8, J.Green 2, McGruder, Coffey

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy