I Boston Celtics dominano nel pitturato e riaprono la serie

Trascinatori i soliti quattro, tutti con ventelli. Boston Celtics ora inseguono 1-2 nella serie.

di La Redazione

È già ora di gara-3, che potrebbe riaprire la serie o, di fatto, chiuderla in anticipo. Ad affrontarsi sono ovviamente Boston Celtics e Miami Heat.

I biancoverdi partono fortissimo e volano subito in doppia cifra di vantaggio, ma i 16 punti di Herro nel secondo quarto (chiuderà la partita con 22) riportano i suoi a sole tre lunghezze di ritardo. Un parziale di 12-2 chiude il periodo e Boston guida 63-50 all’intervallo.

I Celtics volano a +19, tuttavia Miami con le rimonte a cui ci ha abituato dimezza lo svantaggio. Boston non va in crisi come le due gare precedenti e risponde presente. Torna avanti con autorevolezza e sembra poter vivere un ultimo quarto come passerella finale. Invece ecco il parziale di 24-9 per Miami che torna fino a -7, ma ormai manca troppo poco (109-102 a 72″ dal termine). Marcus Smart fa 9/9 ai liberi nel quarto e non dà la possibilità a Miami di avvicinarsi ulteriormente. La partita finisce 117-106 e le serie è riaperta! Dominio sotto canestro per i Celtics che vincono la battaglia nel pitturato 60-36.

Gordon Hayward è rientrato con 6 punti in 31 minuti. Quattro Celtics con 20+ punti nei Playoffs non si vedevano dal 1985. Miami non ha mai guidato per tutto il match, ed è la prima volta che accade nelle ultime 70 partite.

Boston Celtics @ Miami Heat 117-106 (serie 1-2)

Celtics: Brown 26, Tatum 25+14+8, Walker 21, Smart 20

Heat: Adebayo 27+16, Herro 22, Butler 17, Robinson 13

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy