JIMMY BUTLER! Miami Heat ancora vivi e allungano queste NBA Finals!

Una partita combattutissima viene vinta dai Miami Heat. Mostruosi Jimmy Butler e Robinson, benissimo LeBron e Davis ma poco altro dagli altri Lakers. Si va a gara-6.

di La Redazione

Le NBA Finals sono ad un punto di svolta. Gara-5 potrebbe essere l’ultima della stagione, ma i Miami Heat sono pronti ad allungare la serie, come annunciato dal loro leader. Dall’altra i Lakers vogliono chiudere, e hanno deciso di vestire la Mamba Jersey, con la quale sono imbattuti quest’anno. LeBron James tocca le 259 partite ai Playoffs, al primo posto con Derek Fisher: non ha mai saltato una gara, guida in punti (7423) ed è secondo in assist (1854).

QUINTETTO LAKERS: James, Caldwell-Pope, Green, Davis, Howard

QUINTETTO HEAT: Herro, Robinson, Butler, Crowder, Adebayo

1° QUARTO

Si parte con dei Miami Heat concentrati, ma i gialloviola tengono e rispondono colpo su colpo. Davis c’è, mentre fatica Caldwell-Pope, l’eroe di gara-4, che però segna un and one per tenere lì i suoi (11-10 dopo 4′). Quello dà il via ad un parziale di 9-0 Lakers che li porta a +5 grazie a Davis e James. Miami non ci sta e dice 9-0 con Butler che riporta avanti i suoi (22-18 dopo 9′). Le due squadre arrivano al primo mini intervallo sul 25-24 Heat, visto che la tripla di Morris è fuori tempo massimo. Unica nota negativa l’infortunio ad Anthony Davis, contusione al tallone destro.

2° QUARTO

Tre facili canestri spinti da un ispirato Nunn aprono il periodo per il 31-24 Heat, ma LeBron risponde dall’arco. Nuovo parzialino Heat per il 11-3 totale di inizio secondo quarto (36-27) costringe coach Vogel al timeout anticipato. Butler per la prima volta fa doppia cifra di vantaggio, ma LeBron James da grande campione infila due triple consecutive per il 42-36 Heat a metà secondo quarto. Buona notizia il rientro in campo di Davis, che già da qualche minuto aveva allontanato lo staff medico.

Jimmy Butler prende in mano la partita con 5 punti in fila, Caruso risponde dall’arco, ma Nunn e Robinson volano in doppia cifra personale (50-39). LeBron è aggressivo, è già a quota 21 con 9/11 e i Lakers in un attimo sono nuovamente a contatto con un parziale di 8-0. Butler prova a scuotere i suoi, ma ora i Lakers sono pienamente in corsa e con un Davis ristabilito. Jimmy sulla sirena fa 60-56 Miami all’intervallo, e già 22 personali.

3° QUARTO

Nei primi tre minuti della ripresa solo triple, poi Adebayo rompe l’incantesimo (68-65). Caldwell-Pope segna sulla sirena dei 24″, va in doppia cifra ed impatta a quota 70.

Butler segna subendo un flagrant-1, poi arma Robinson. Herro fa +8 in un amen, ma LeBron – e chi sennò? – dall’arco riavvicina immediatamente i suoi, poi dà l’assist per Kuzma che firma il -1 Lakers. Dopo minuti di siccità offensiva delle due squadre, Crowder e Robinson con due giochi da 4 provano a dare il là agli Heat (86-80) poi Bam Adebayo finalmente! Prima la schiacciata e poi la stoppata a chiudere il periodo sul 88-82 Miami.

4° QUARTO

Il periodo si apre con la tripla doppia di Jimmy Butler e poi la sesta tripla di serata di Robinson che spinge gli Heat, poi Adebayo fa +11 cioè massimo vantaggio. LeBron in faccia a Crowder sulla sirena dei 24″ fa record personale per triple in una gara di NBA Finals (sei segnate, su otto tentativi) poi Green con chilometri di spazio, ai quali si aggiungono un Davis infallibile in lunetta e la tripla di Caldwell-Pope: è sorpasso Lakers sul 96-99 a 6′ dalla fine. Robinson prima fa l’assist, poi la tripla ma LeBron impatta a quota 101 a 3′ dal termine.

È sfida personale James vs Butler, canestro su canestro: si arriva al rush finale, Butler segna due liberi fondamentali per il +1, palla in mano Lakers per l’ultima azione. Green sbaglia una tripla apertissima, il rimbalzo è gialloviola. Morris cerca Davis sotto canestro ma fa un passaggio imprendibile, buttando via pallone e gara. Herro fissa dalla lunetta il 111-108 finale. Si va a gara-6 domenica notte, ore 1.30 italiane.

Butler encomiabile, tripla doppia da 35 punti, 12 rimbalzi e 11 assist, con 5 rubate e 11/19 al tiro, Robinson 26 con 7/13 da 3. Per i gialloviola LeBron James da 40 punti, 13 rimbalzi e 7 assist con 15/21 al tiro, Davis 28+12 con 9/15.

Miami Heat @ Los Angeles Lakers 111-108 (25-24, 60-56, 88-82) [SERIE 2-3]

HeatHerro 12, Robinson 26, Butler 35+12+11+5, Crowder 11, Adebayo 13, Iguodala, Nunn 14. All: Spoelstra

LakersJames 40+13+7, Caldwell-Pope 16, Green 8, Davis 28+12, Howard 2, Kuzma 7, Rondo 4, Morris, Caruso 3. All: Vogel

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy