Lakers: difesa e Kobe, battuti i Knicks allo Staples Center

0

Bryant segna 28 punti in un’altra ottima prestazione offensiva, ma è sopratutto la difesa a permettere ai Lakersi di compiere quel salto di qualità necessario, nell’ultimo parziale, per prendere il largo e mettere al sicuro la vittoria contro i Knicks.

Le statistiche dei match tra Lakers e Knicks sono curiose ed impressionanti per chi tifa la franchigia della California: LA ha vinto ogni match dal febbraio 2007 e Bryant ha addirittura messo assieme 34 punti di media nei primi otto incontri contro New York a partire dalla data sopracitata.

Uno step difensivo, invece, che a NY non hanno ancora visto dallo scorso anno e che, in effetti, potrebbero avere difficoltà a notare ancora per lungo tempo: il parziale decisivo nell’ultimo quarto (17-3) dei Lakers ha condannato i Knicks a 22 punti di svantaggio, senza richiedere un punto da Kobe Bryant, abbastanza impressionate e tremendamente deludente per gli ospiti.

Finalmente si rivede in crescita Steve Blake, che conferma la buona prestazione contro i Jazz e segna 11 punti, comprese due triple importanti nel parzialone che ha chiuso i giochi nell’ultimo quarto, terminato 99-82.

Basti pensare che i Knicks hanno sbagliato nove dei primi 10 tiri dell’ultimo parziale: aggiungiamoci anche sette palle perse e il disastro di NY è completo.

Carmelo Anthony finisce con 27 punti, mentre Amare Stoudemire con 15 (ma solo 4/17 dal campo): nonostante un’ottima partenza, i Knicks si perdono via via con il passare dei minuti, fino al disastro accumulato in campo nell’ultimo parziale.

Il nervosismo dei Big Three si è tramutato anche in tre falli tecnici: altro dato sconfortante per i tifosi ospiti sono i tiri liberi, 41-22 per i Lakers.

I Lakers mettono assieme anche un record: la prestazione balistica del secondo quarto, 23/32 dal campo, è la migliore in un quarto degli ultimi 13 anni.

Le buone notizie in casa gialloviola non finiscono qui: Andrew Bynum infatti, tornerà a disposizione per la terza partita casalinga, sabato sera, contro i Denver Nuggets.

 

Tabellini

 Lakers: Ebanks, McRoberts 10, Gasol 16, Bryant 28, Fisher 5, World Peace 9, Blake 11, Murphy 4, Kapono 9, Barnes 7, Walton, Goudelock.

 Knicks: Anthony 27, Chandler 13, Stoudemire 15, Fields 5, Douglas 5, Bibby 2, Walker 1, Harrellson 3, Novak 6, Balkman 3, Jordan, Lin 2.