#MLKDay. Recap della notte. KD e Harden ancora super, i Warriors battono il Lakers

Kevin Durant e James Harden segnano 64 punti e Brooklyn batte in volata Milwaukee. Vittoria in rimonta per Golden State sul campo dei Lakers, Ok in casa Memphis, Toronto, Miami e Chicago.

di Alessandro Elia

Il programma del Martin Luther King Day della NBA si chiude con altre sei gare che concludono la giornata dedicata all’attivista per i diritti civili assassinato a Memphis nel 1968 e che ha lasciato in eredità dei valori che in quest’ultimo periodo hanno assunto ancora più importanza. Su tutti i campi i giocatori prima della gara hanno indossato una maglia riportante una frase pronunciata da King nel 1963 “Ora è il momento di rendere la giustizia una realtà per tutti”.

Il campo ha visto il secondo successo di fila di James Harden con la nuova maglia dei Nets. Vittoria contro Milwaukee per Brooklyn ancora trascinata dalla coppia Harden-Durant. 64 punti in due (42 nel solo secondo tempo) 138 nelle loro prime due partite giocate insieme. Il massimo ottenuto da due compagni di squadra, secondo miglior risultato di sempre dietro solo ai 144 fatti registrare da Wilt Chamberlain e York Larese nel 1961 in maglia Warriors. I Nets hanno vinto una sfida molto equilibrata risolta dalla tripla di Kevin Durant, su assist di Harden, a 36″ dalla fine. Middleton sulla sirena ha fallito il tiro della vittoria per i Bucks ai quali non sono bastati i 34 punti e 12 rimbalzi di Giannis Antetokounmpo e i 25 dello stesso Middleton. In sole due partite James Harden entra già nella storia dei Nets diventando il primo giocatore a chiudere con almeno 30 punti e 10 assist le sue prime due uscite con la maglia di Brooklyn.
Bella vittoria allo Staples Center per Golden State capace di recuperare dal -19 contro i  Lakers. E’ la 29a rimonta da almeno 15 punti di scarto per i Warriors sotto la gestione di Steve Kerr. Solo i Raptors (31) hanno fatto meglio.
Chicago vince contro Houston con i 33 di Zach Lavine e in totale 7 uomini in doppia cifra. Nei Rockets debutto super per Victor Oladipo con 32 punti. Memphis supera Phoenix, con doppia-doppia di Ja Morant,  Toronto batte Dallas. Nei Mavs record negativo per Tim Hardaway Jr. che con il suo 0/12 dal campo coglie la peggior prestazione in una singola partita nella storia dei Mavericks. Suo padre Tim, nel 1991 in maglia Warriors, stabilì il record NBA tutt’ora esistente con uno 0/17. Doppia doppia per Adebayo e Miami batte Detroit. Per i Pistons c”è Jerami Grant che diventa il 3°giocatore nella storia della franchigia con 12 partite consecutive con almeno 20 punti segnati. Grant è in compagnia di Jerry Stackhouse (2000/01) e Derrick Rose (19/20).

Tutti i risultati del Martin Luther King Day

Minnesota Timberwolwes-Atlanta Hawks 97-108

San Antonio Spurs-Portland Trail Blazers 125-104

Orlando Magic-New York Knicks 84-91

Phoenix Suns-Memphis Grizzlies 104-108
PHX: D.Ayton 18pts-16reb, M.Bridges 17pts, C.Paul 16pts
MEM: B.Clarke 17pts, J.Morant 17pts-10ast, G.Allen 16pts

Milwaukee Bucks-Brooklyn Nets 123-125
MIL: G.Antetokounmpo 34pt-12reb, K.Middleton 25pts, J.Holiday 22pts
BKN: J.Harden 34pts-12ast, K.Durant 30pts-9reb-6ast, J.Harris 20pts, D.Jordan 12pts-12reb

Dallas Mavericks-Toronto Raptors 93-116
DAL: K.Porzingis 27pts, T.Burke 17pts, L.Doncic 15pts, J.Johnson 15pts
TOR: K.Lowry 23pts, C.Boucher 21pts-10reb, P.Siakam 19pts

Detroit Pistons-Miami Heat 107-113
DET: J.Grant 27pts, W.Ellington 24pts, D.Rose 21pts
MIA: B.Adebayo 28pts-11reb, G.Dragic 22pts, D.Robinson 18pts, K.Nunn 18pts

Houston Rockets-Chicago Bulls 120-125
HOU: V.Oladipo 32pts, C.Wood 30pts, E.Gordon 21pts
CHI: Z.Lavine 33pts, L.Markkanen 18pts, G.Temple 13pts, D.Valentine 13pts

Golden State Warriors-Los Angeles Lakers 115-113
GSW: S.Curry 26pts, K.Oubre Jr. 23pts, E.Paschall 19pts, A.Wiggins 18pts
LAL: D.Schroder 25pts, L.James 19pts, A.Davis 17pts-17reb, M.Harrell 17pts, K.Kuzma 15pts-10reb

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy