NBA All-Star game: Curry fa 50 con 16 triple, LeBron sigilla la vittoria

0
ww.nba.com

L’All-Star game 2022 viene vinto dal Team LeBron, con quest’ultimo che malgrado una serata non invidiabile al tiro da fuori (2/11 da oltre l’arco) infila il fadeaway della vittoria ispirato a Michael Jordan, che fissa il risultato sul 163-160.
Ma il vero mattatore della serata è Stephen Curry, che con 16 triple (su 27 tentativi) aggiorna il record di canestri da tre realizzati in un ASG (il precedente era di 9, fatto registrare da Paul George nel 2016) e realizza 50 punti. Titolo di MVP dell’All-Star game per lui, che risponde così ai fischi dei tifosi di Cleveland presenti al palazzetto che lo volevano punzecchiare per le sfide tra Cavs e Warriors.

Dopo i primi tre quarti giocati tra difese ballerine e schiacciate tonanti (Ja Morant docet), l’ultimo periodo ha visto Tem LeBron e Team Durant sfidarsi fino alla quota di 24 punti, raggiunti col suddetto tiro in allontanamento di James dopo che Curry aveva sbagliato le ultime 6 conclusioni.

Durante l’intervallo la NBA ha reso omaggio ai migliori 75 giocatori della sua storia con una passerella dei grandissimi nomi di ogni epoca, da Michael Jordan a Oscar Robertson, da Allen Iverson a Kareem Abdul-Jabbar.