NBA Finals G4 – Middleton oscura un celestiale Booker: Milwaukee Bucks e Phoenix Suns 2-2

0
Getty Images

I Milwaukee Bucks vogliono sfruttare il fattore campo come in gara-3, i Phoenix Suns vogliono fare il passo decisivo verso il primo titolo NBA della loro storia: è ora di gara-4!

I Suns volano subito avanti di nove sul 13-4 e Milwaukee fa una fatica tremenda a tornare sotto, vista la particolare attenzione della difesa arancio su Giannis. Le polveri sono bagnate, poi lo stesso greco e Middleton riportano finalmente a contatto i Bucks. Oggi Booker è ispirato e si vede, poi Crowder continua con percentuali altissime dall’arco. Il primo quarto si chiude sul 23-20 Suns, ma la notizia è che Milwaukee c’è!

Nel secondo periodo i Bucks continuano a fare errori di lettura, soprattutto nei raddoppi su Giannis, e permettono a Phoenix di tornare avanti. Il problema finora è che i ragazzi di coach Williams si affidano totalmente a Booker, che risponde da campione, ma ha pochissimo dagli altri, Chris Paul compreso. Middleton riacciuffa nel finale Phoenix ed impatta il risultato sul 52 pari di metà gara.

I Suns partono molto meglio nella ripresa, con Crowder e ancora un incandescente Booker a dettare il ritmo. Milwaukee risponde con canestri veloci e con Middleton, ma il #1 arancio fa +7, massimo vantaggio dopo quello nei primi minuti di gara. Milwaukee fa fatica, ma ancora Middleton trova i jumper che danno fiducia e poi è Connaughton che dall’arco segna il sorpasso. Booker è a 30, ma commette il quarto fallo: nessun problema, arriva finalmente Chris Paul! Coach Williams fa riposare Booker ma solo per qualche minuto, poi torna per i minuti finali del quarto e dà un’altra spallata ai Bucks. Dopo 3 quarti Phoenix conduce 82-76.

Johnson fa addirittura +9 in apertura, Milwaukee è sulle ginocchia ma risponde con Connaughton. Booker commette il 5° fallo e dovrà stare fuori per almeno 4-5 minuti, ma Phoenix tiene in difesa. I Bucks tornano fino al -3 ma continuano a faticare nelle letture dei raddoppi, con un Giannis Antetokounmpo spesso in difficoltà su questo fronte. Milwaukee riesce a restare lì, ma non dà il colpo del ko e anzi continua ad avere grossi problemi dall’arco – siamo a 6/28 finora. Devin Booker rientra e fa un sesto fallo clamorosamente non fischiato, però a 4′ dal termine i Suns guidano solo di uno: Connaughton per il sorpasso, ma Booker fa 40 tondi e parità. Middleton ancora infermabile, Chris Paul dannosissimo e il #22 segna con contatto il +4 Bucks a 27″ dal termine. Booker sbaglia due tiri, Giannis cancella Ayton in aiuto, Middleton e Holiday dalla lunetta chiudono i conti sul 109-103.

Booker chiude a 42 con 17/25 da 2 e fa il record NBA di punti per un giocatore alla prima postseason in carriera, ma dall’altra parte 40 di Middleton che risponde presente nei momenti più difficili del match.: quarta volta nelle NBA Finals che due avversari ne segnano 40+ nella stessa partita, ma la prima dal 2001. Nella notte tra sabato e domenica a Phoenix andrà in scena una importantissima gara-5.

Phoenix Suns @ Milwaukee Bucks 103-109 (23-20, 52-52, 82-76)

Suns: Booker 42, Crowder 15, Paul 10, Payne 9, Ayton 6+17

Bucks: Middleton 40, Antetokounmpo 26+14+8, Lopez 14, Holiday 13+7+7, Connaughton 11+9

https://youtu.be/q6l_Bj381U0
Gli highlights di gara-4

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here