NBA on Christmas: Natale amaro per Spurs e Clippers

0

A CURA DI ANDREA PORCU

Un natale non proprio dei migliori per gli Spurs che si vedono sconfitti nel derby texano contro i Rockets per 111-98.

Brutta partita per gli Spurs che si trovano sotto sin da subito e non riuscendo poi a ribaltare l’andazzo del match, uno strepitoso James Harden che infila 28 punti 6 assist e 6 rimbalzi e un Dwight Howard solido sotto canestro con 15 punti e addirittura 20 rimbalzi, doppia doppia anche per Terrence Jones con 21 punti e 14 rimbalzi, per gli spurs tutti in sotto tono eccetto Manu Ginobili che si mette in mostra con 22 punti.

Già dai primi minuti si capisce che sarà una lunga serata per Duncan e compagni che si trovano sotto 14-6, Ginobili prova a ricucire lo scarto con un gioco da tre punti per il 14-9 ma non c’è niente da fare Houston scappa e a fine primo quarto il tabellino mostra un assurdo 40-25.

La partita col passare del tempo non cambia Houston che conduce e San Antonio che insegue, coach Pop da una strigliata ai suoi che provano a rimettersi in corsa e dopo sei minuti hanno ridotto lo scarto 49-43 ma non riescono a raggiungere Houston che prova di nuovo a fuggire ma gli Spurs non mollano e all’intervallo il punteggio è 60-51.

Al ritorno dalla pausa lunga San Antonio non sembra aver la giusta grinta per riaprire la partita ma mai dubitare di questi Spurs che a pochi minuti dalla fine del terzo quarto riescono ad arrivare a meno due da houston 73-71 ma houston questa partita non vuole perderla e grazie a due jump shot di Lin e una bomba da tre del barba tiene a distanza Belinelli (4 su 8 al tiro per l’italiano con 2 rimbalzi e 2 assist) e compagni, nel quarto quarto la partita non cambia San Antonio prova a recuperare ma Houston non cede e anzi fugge sul più 15 e chiude la partita.

 

SAN ANTONIO SPURS – HOUSTON ROCKETS (25-40;26-20;24-23;23-28)

SAN ANTONIO: GINOBILI 22, LEONARD 13, DUNCAN 11,BELLINELLI E MILLS 9,PARKER E SPLITTER 6, JOSEPH E BONNER 4, AYRES E BAYNES 2.

HOUSTON ROCKETS: HARDEN 28, JONES E PARSONS 21, HOWARD 15, LIN 13, CASSPI 7, BROOKS 4,

 

Un natale con l’amaro in bocca per i Clippers di CP3 che perdono in casa in casa dei Warriors una partita focosa decisa tutta nel finale.

La sfida fra i due play Stephen Curry e Chris Paul è uno spettacolo sfornano assist (11 a testa) e belle giocate ad ogni azione anche se per il primo la serata al tiro non è una delle migliori (5 su 17 per Curry), strepitosa prestazione per David Lee con una doppia doppia da 23 punti e 13 rimbalzi, buona partita pure per Klay Thompson che mette al referto 23 punti e per Andree Bogut con un altra doppia doppia da 10 punti e 14 rimbalzi, doppia doppia anche per Blake Griffin che ormai sta giocando a livelli altissimi anche se in questa partita verrà espulso per una lite con Bogut, la partita è sempre accesa equilibrata e bella da vedere anche se un po’ troppo focosa con risse durante e a fine partita.

Nel primo quarto sono i Clippers avanti 30-17 e sembra tutto facile ma nel secondo quarto Golden State gioca meglio e grazie agli assist di curry e ai canestri di Thompson e Lee torna a meno 2 all’intervallo.

Nel secondo tempo la partita è punto a punto, nessuna delle due squadre riesce a fuggire e e prima nel terzo quarto Draimond Green si prende il secondo tecnico per aver messo il gomito sulla gola di Griffin e poi nel quarto quarto lo stesso Griffin verrà espulso dopo un lite con bogut, nel finale le due point guard Paul e Curry danno vita ad un duello in cui in un 1 minuto e mezzo segnano rispettivamente 8 e 7 punti, poi ci pensa Harrison Barnes con delle giocate decisive che danno vita hai tiri liberi quando manca poco più di un minuto, sul più 2 iguodala sbaglia i tiri liberi della sicurezza e questo fa così che i Clippers ci credano ancora ma per tre volte che ci provano sbagliano sempre e sull’ultimo tiro di Crawford nasce una disputa frà Paul e Bogut che farà iniziare l’ennesima rissa della partita, finisce sul 105-103 per Golden State che vince e rovina il natale a Doc Rivers.

GOLDEN STATE WARRIORS-LOS ANGELES CLIPPERS (22-30,29-23,24-25,30-25)

GOLDEN STATE: LEE E THOMPSON 23, CURRY 15, BARNES 14,BOGUT 10, IGUODALA 9,SPEIGHTS 8, DOUGLAS 3.

LOS ANGELES CLIPPERS: PAUL 26, GRIFFIN 20, CRAWFORD 19,JORDAN 13, COLLISON 11, GREEN 5, DUDLEY E JAMISON 4, HOLLINS 1.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here