NBA Playoffs Inside: senza Harden, i Rockets fanno il colpaccio

NBA Playoffs Inside: senza Harden, i Rockets fanno il colpaccio

Ad Ovest, crolla in Gara-5 la corazzata di coach Kerr. Houston ha il match point per le Finals NBA

di Antonio Lambiase

1994-1995.
Come come l’annata in cui i Rockets hanno surclassato i Golden State. Ecco cosa potrà succedere già sabato notte, come da programma, per la disputa di Gara-6.

La grinta, la voglia e la leadership da veterano di Chris Paul hanno spinto i Golden State Warriors verso il baratro dell’eliminazione. Ora, però, gli Houston Rockets dovranno valutare l’infortunio di CP3, il quale è uscito a fine gara per l’infortunio al tendine del ginocchio. Non è il solo con la voglio di Finals; Eric Gordon, dalla panchina, segna 24 punti ma significativa è la palla rubata nei secondi finali che decreta la vittoria della squadra textana 98-94.
Dall’altra parte, c’è il solito Kevin Durant vicino al trentello, 29 punti per lui,  guida la classifica realizzatori dei padroni di casa. Curry commenta la sconfitta: “Non siamo mai stati in questa posizione, bisogna ribaltare il risultato e finire questa storia!”.
Ora la serie si sposta alla Oracle Arena per poter giocare Gara-6 e gli Houston Rockets potranno strappare da qui in avanti il pass per le Finals NBA.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy