NBA Playoff. Milwaukee domina gara-5. Hawks spalle al muro

0

Gara-5 della Finale di Eastern Conference è un wire to wire per i Milwaukee Bucks che tengono il vantaggio sin dal primo minuto e conducono la partita fino al 112-123 finale contro gli Atlanta Hawks. Vantaggio nella serie e squadra di coach Budenholzer a una vittoria dalle Finals contro i Suns.
Al Fiserv Forum è la partita dei grandi assenti. Atlanta ha di nuovo fuori Trae Young ma recupera Capela, in dubbio fino alla palla a due. Milwaukee deve convivere con il forfait di Antetokounmpo, out per il noto problema al ginocchio avvertito in gara-4. A conti fatti ha pesato decisamente di più il vuoto lasciato dal playmaker degli Hawks, perchè i Bucks hanno avuto tantissimo da chi è andato in campo anche per la stella greca. Su tutti si esalta Brook Lopez autore di 33 punti con 14/18 dal campo pari al 77,8% che diventa la 4a miglior percentuale di un giocatore dei Bucks in una gara dei playoff da 30 punti. Massimo in carriera in postseason ottenuto dal lungo 33enne che aggiunge anche 7 rimbalzi e 4 stoppate alla sua performance. Con Lopez non sono da meno Khris Middleton (26 punti e 13 rimbalzi, 13a doppia-doppia nei playoff) Jrue Holiday (25 punti, 13 assist, che lo portano ad essere il 1°giocatore dei Bucks con più partite da 25-10 nei playoff) e Bobby Portis (22 punti e 8 rimbalzi). Questi “fab-four” di Milwaukee non fanno rimpiangere l’assenza di Antetokounmpo e diventano il primo quartetto dei Bucks dal 4 maggio 1988 a segnare almeno 20 punti ognuno in una gara dei playoff. Nel lontano precedente Terry Cummings (30), Sidney Moncrief (25), Jack Sikma (25) e Paul Pressey (21) furono protagonisti nella vittoria in gara-3 del 1°turno arrivata anche allora contro Atlanta.

Gli Hawks senza Young non hanno veri punti di riferimento in attacco. Bogdanovic chiude con 28 punti (10/22 al tiro e 7/16 da tre) Collins a 19 e Lou Williams a 17 ma non è sufficiente. Efficace il contributo dalla panchina di Danilo Gallinari (19 punti in 23′ con 5/11 al tiro e 2/4 da tre) ma per passare al Fiserv Forum sarebbe servito ben altro.

I Bucks comandano sin dalla palla a due. Nel primo quarto raggiungono il +20 (12-32) che sarà il massimo vantaggio dell’intera serata e darà chiari segni al resto della partita. Al 12′ i locali sono sul 22-36, Atlanta recupera fino al -9 dell’intervallo grazie a una buona parte finale di 2°periodo (56-65). Nella ripresa i Bucks sono sempre sul pezzo e gestiscono un vantaggio medio intorno ai 10-15 punti di margine. 78-91 al 36′ e via verso un quarto periodo dove le sorti della gara sembrano indelebilmente segnate. Finale 112-123 e sabato ad Atlanta la sesta sfida della serie. Gli Hawks vogliono tornare al Fiserv Forum, Milwaukee cerca di sfruttare il primo match point per il 3°titolo di Conference della sua storia e che vale soprattutto la 3a apparizione alle Finals dove i Bucks mancano dal 1974.

https://www.youtube.com/watch?v=PRw1lbqHUV4


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here