NBA Playoffs: Buona la prima per OKC, Grizzlies sconfitti

0

Si gioca alla Chesapeake Arena di Oklahoma City Gara 1 di una serie che è tutt’altro che scontata . I Thunder si presentano ai Play-Offs con il secondo miglior record della lega, ma con non poche preoccupazioni dopo il finale di stagione non del tutto positivo, mentre i Grizzlies dopo il ritorno di Marc Gasol si sono rivelati una delle migliori squadre della lega e soprattutto, potranno giocare questa serie con la leggerezza di chi non ha nulla da perdere.

Memphis [email protected] City Thunder 86-100

OKC parte subito fortissimo sia in attacco che in difesa e piazza un parziale di 8-0 nei primi 3 minuti di gioco, complice lo 0/4 iniziale dei Grizzlies al tiro. In uscita dal timeout Conley realizza i primi due punti per la squadra di Memphis, ma ecco che subito Westbrook e Durant prendono in mano la partita e guidano OKC al risultato di 14-2. Memphis prova ad accorciare le distanze grazie ad un buon momento di Zach Randolph ma prima i liberi di Westbrook, poi la tripla di Durant e di nuovo il layup di Westbrook portano i Thunder a +11 ( 21-10 ) . Da qui alla fine del primo quarto Memphis segna solo dai liberi, mentre Durant e Westbrook continuano a dominare la partita e, complici anche le 3 stoppate di Adams in pochi minuti, i Thunder sono avanti per 29-16 a fine primo quarto ( Westbrook 12, Durant 9 ).

Il secondo quarto è iniziato malissimo dai Grizzlies che subiscono subito un parziale di 7-2 dalla panchina di OKC, complice una bellissima tripla di Butler e lo 0/2 di Gasol ai liberi. Joerger è costretto a chiamare un altro timeout. Gasol resta in campo e realizza il tiro del 36-20, ma OKC grazie a Reggie Jackson e Butler allunga e si porta sul +18 ( 40-22 ). Rientra in campo Durant e il #35 di OKC realizza 5 punti in 30 secondi e comincia a mettere una seria ipoteca su questa partita. Nessuna delle due squadre segna per 2 minuti, a rompere il “digiuno” ci pensa Westbrook da una parte e Conley dall’altra. Randolph prova ad accorciare le distanze ma un tecnico di Tony Allen vizia il nuovo allungo dei Thunder. Tuttavia Memphis riesce a rimanere aggrappata alla partita grazie ad una tripla di James Johnson a 2 secondi dalla fine del secondo quarto: all’intervallo il risultato è 56-34 a favore di OKC.

Memphis non ha nessuna intenzione di arrendersi e ad inizio terzo quarto piazza un parziale di 8-0 grazie a Zach Randolph e Tony Allen. Durant e Ibaka provano a ri-aumentare il margine di vantaggio ma Memphis continua nella sua cavalcata verso la rimonta, grazie a Randolph, Lee e soprattutto grazie ad un gioco da 3 punti di Allen viziato da un fallo di KD: a 7 minuti dalla fine del terzo periodo il risultato è 60-51. Ibaka prova a fermare il parziale dei Grizzlies con 4 punti consecutivi ma inutilmente, con i canestri di Conley, Lee e Gasol Memphis si porta a -5. Durant subisce fallo durante un tiro da 3 ma realizza solo 1 dei 3 liberi e successivamente perde palla, ma per fortuna di OKC Memphis commette qualche errore al tiro e Ibaka segna il canestro del +8. Gasol e Randolph guidano ancora l’attacco di Memphis, portando i Grizzlies a -4 a fine terzo quarto ( 69-65 ) con i Thunder che rischiano di buttare via una partita già vinta.

Durant esordisce bene nell’ultimo periodo segnando il canestro del +6 dopo soli 13 secondi , gli rispondono subito però prima Lee e poi Allen che portano i Grizzlies a -3. Dopo il layup di Butler ci pensa Mike Miller che realizza una tripla importantissima che permette ai Grizzlies di arrivare a -2 ( 74-72 ) e di mettere pressione ai Thunder. Ma prima un canestro di Ibaka e poi i liberi segnati da Jackson e Fisher guidano OKC sul +8. Gasol fa 1/2 in lunetta e viene punito da KD, che segna una decisiva tripla in transizione che porta i Thunder avanti per 83-73. L’attacco di Memphis è bloccato e i Thunder ne approfittano: grazie ai liberi di Westbrook e Durant la squadra di Oklahoma City si porta sul +14. Con i canestri di Udrih, Randolph e Gasol i Grizzlies riescono a tornare sul -10 ( 89-79 ), ma OKC allunga di nuovo grazie a Ibaka e Durant ( 93-79 a 3 minuti dalla fine ). KD e RW la chiudono la pratica negli ultimi minuti, riuscendo a portare a casa Gara 1 per 100-86.

MVP della sfida Kevin Durant, che chiude con 33 punti, 8 rimbalzi, 7 assist e 15-26 al tiro. Westbrook realizza una doppia doppia da 23 punti e 10 rimbalzi. Il migliore di Memphis è Zach Randolph che segna 21 punti e cattura 11 rimbalzi.

OKC: Durant 33, Ibaka 17, Perkins 2, Sefolosha 0, Westbrook 23, Collison 3, Butler 9, Adams 0, Jackson 9, Fisher 4, Thabeet 0, Lamb 0

MEM: Prince 0, Randolph 21, Gasol 16, Lee 8, Conley 16, Allen 13, Udrih 3, Miller 3, Koufos 2, Johnson 4, E.Davis 0, Leuer 0