NBA Playoffs, G7: Jayson Tatum si traveste da Larry Bird, i Boston Celtics dominano i Sixers e volano in finale di Conference

0

Win or go home nella seconda semifinale della Eastern Conference degli NBA Playoffs tra Boston Celtics e Philadelphia 76ers. Serie molto bella e spettacolare che se deciderà oggi alla decisiva gara 7, con i Miami Heat spettatori d’eccezione e pronti ad affrontare la vincente.

QUINTETTO 76ERS: Harden, Maxey, Harris, Tucker, Embiid.

QUINTETTO CELTICS: Smart, Brown, Tatum, Horford, Williams III.

Tensione e mani fredde per i Boston Celtics in questa prima parte di gara. I Sixers approfittano e con un PJ Tucker preciso dalla lunga distanza, con 3 triple segnate, si portano avanti nel punteggio. Boston si aggrappa al talento delle sue due stelle, con prima Brown e poi Tatum a caricarsi la squadra sulle spalle, ma ha praticamente nulla dal supporting cast intorno a Brown e Tatum. Dopo 12 minuti è +6 Sixers.

Il secondo quarto vede sempre il duo Tatum – Brown a farsi carico delle intere responsabilità dei Celtics. L’orgoglio Celtics è grande ma anche la tensione in partita è palpabile, dove ci sono contatti e colpi proibiti. James Harden è impreciso, ma bravo a servire i compagni. Il barba colpisce Brown che è anche coinvolto in un battibecco con Niang e la panchina Celtics, per un TD Garden sempre più bollente. Boston all’intervallo è avanti di 3 punti con un Tatum magnifico da 25 punti dal campo.

Il terzo quarto dei Boston Celtics è impressionante. I Celtics fanno paura piazzano un devastante parziale in cui subiscono solo 10 punti ma ne segnano ben 33, per la fuga che sembra decisiva. Un Jayson Tatum versione Larry Bird, giganteggia mentre Harden, Embiid e i Sixers soccombono di fronte alla furia Celtics. +26 per Tatum e compagni, a 12 minuti dalle finali di Conference.

Nell’ultimo periodo Tatum arriva fino a 51 punti personali, nuovo record NBA in una gara-7 (superati i 50 di Curry contro Sacramento). I due allenatori poi svuotano le panchine, segnando la fine della cosa per Philadelphia e soprattutto il raggiungimento delle Finali di Conference per Boston, dove affronterà i Miami Heat.

PHILADELPHIA 76ERS @ BOSTON CELTICS 88-112 (29-23, 23-32, 10-33, 26-24)

MVP BasketInside: Jayson Tatum con una prestazione “for the ages”

SIXERS: Tucker 11, Harris 19, Embiid 15, Maxey 17, Harden 9, House Jr 4, Reed 2, Melton 7, Springer 4.

CELTICS: Tatum 51 (13 rimbalzi), Horford 6 (10 rimbalzi), Williams III 6, Smart 7, Brown 25, Brogdon 12, White 3, Champagnie 2.