NBA Playoffs, Game 2: Memphis passa ad Oklahoma City, fattore campo ribaltato

0

Si torna a Oklahoma City per Gara 2 della serie Thunder-Memphis, con Durant e soci che vincendo potrebbero mettere una seria ipoteca sulla serie

Memphis Grizzlies-Oklahoma City Thunder 111-105

I primi minuti del primo quarto sono equilibrati, con OKC che va a segno con Westbrook, Ibaka e Durant e Memphis che risponde con Randolph, Lee e Conley. Nella seconda metà del primo periodo Memphis accenna ad una mini-fuga mettendo a segno un parziale di 6-0 e portandosi sul 14-8. Westbrook e Durant provano a far partire la rimonta di OKC ma inutilmente, visto che Memphis grazie ad Udrih e Gasol piazza un altro mini-parziale e si porta sul +8 a fine quarto ( 24-16 ).

Fisher e Jackson guidano OKC fino al -5, poi il lay-up di Udrih e la tripla di Miller ristabilisono le distanze. Ibaka porta i Thunder sul -3 grazie ad un decisivo tiro da 3 punti, ma i Grizzlies tornano sul + 7 grazie a Z-Bo. Nel finale di quarto tornano in campo e provano a portare OKC in vantaggio, e la coppia Conley-Lee fa tutto per impedirglielo: all’intervallo la sfida è sul 46-43 per Memphis.

Tornano carichi in campo Randolph e Ibaka, segnano solo loro nei primi minuti mantenendo invariato il vantaggio dei Grizz. Nonostante l’ottimo momento di forma di Westbrook e Durant, un super Conley tiene aperta la partita ma unna tripla di Sefolosha sigla il vantaggio dei Thunder; arriva la risposta dei Grizzlies che un parziale di 7-0 condito da una tripla di Miller si portano sul +6. Dopo i canestri di Collison e Randolph arriva la tripla di Durant a fine quarto che porta i Thunder sul -3.

Gasol e Udrih provano ad aumentare il vantaggio dei Grizz, ma Butler e Jackson fanno si che i Thunder rimangano a -4. A 9 minuti dalla fine arriva forse la svolta decisiva della partita, perchè grazie alla tripla di Lee i Grizzlies si portano sul +7. Westbrook e Durant provano a rispondere ma di nuovo Udrih e Gasol aumentano il vantaggio di Memphis a +8. OKC non ci sta assolutamente e con Sefolosha e Westbrook prova a riaprire la partita, ma Memphis grazie a Randolph e Allen rimane sul +6. Ma ecco che Westbrook e Durant diventano “on fire” e giocano un perfetto finale di partita, portandosi prima sul +1, ma la tripla di Miller porta di nuovo Memphis sul +2. Conley piazza un parziale di 4-0, e la partita sembra essere definitivamente chiusa, ma la tripla di Durant e l’1/2 ai liberi di Conley porta OKC a -2 a 12 secondi dalla fine. La palla va nelle mani di Westbrook che sbaglia la tripla ma arriva il rimbalzo di Perkins che segna il lay-up decisivo che porta la partita all’Over-Time.

L’Over-Time inizia con un 4-0 di parziale dei Grizzlies firmato da Lee e Randolph, Durant segna il -2 ma gli risponde di nuovo Z-Bo che porta Memphis sul +4. Ad un minuto dalla fine arriva la tripla e l’1/2 ai liberi di Durant che porta la partita in parità. Ma ancora prima Randolph, dopo Lee e di nuovo Randolph permettono a Memphis di vincere la partita per 111-105

MEM: Prince 2, Gasol 16, Randolph 25, Lee 16, Conley 19, Allen 8, Davis 2, Udrih 14, Miller 9, Koufos 0

OKC: Durant 36, Ibaka 15, Perkins 4, Sefolosha 7, Westbrook 29, Butler 3, Jackson 2, Fisher 7, Jones 2