NBA Playoffs. Giannis k.o. e gli Hawks volano a prendersi gara-4 anche senza Young

0

Tutti in parità nella Finale della Eastern Conference dopo la 4a partita della serie tra Milwaukee Bucks ed Atlanta Hawks. Il nuovo capitolo consumatosi alla State Farm Arena vede vincere i padroni di casa che replicano al forte segnale dato dai Bucks nella partita precedente. Vittoria alla fine netta per gli uomini di McMillan che affondano le mani nella gara nella parte finale del terzo quarto, proprio quando esce di scena Giannis Antetokounmpo il cui ginocchio sinistro va in iperestensione e per l’asso greco la partita finisce a -7’14” dal termine del terzo quarto sul punteggio di 52-62 per Atlanta. I Bucks accusano oggettivamente il colpo e subiranno un parziale di 25-10 nel resto del periodo fino al 62-87 del 36′. Un margine che gli Hawks saranno poi bravi a gestire nella parte finale con il quarto conclusivo scivolato via senza grandi accenni di riscossa da parte degli uomini di Budenholzer. L’uscita di Antetokounmpo ha sicuramente inciso sul risultato finale (e si vedrà se potrà esserlo anche per le sorti dell’intera serie con la risonanza al ginocchio che dirà la verità nelle prossime ore) ma è assolutamente doveroso dire che Atlanta si era presentata alla palla a due iniziale senza Trae Young tenuto ai box per via della caviglia destra uscita malconcia da gara-3. Pur senza il proprio leader Atlanta ha dato una grande prova di resistenza affidandosi a un grande Lou Williams con il contributo di Bogdanovic e Cam Reddish mai così prezioso in questi playoff.

Atlanta conduce 22-25 alla fine del primo quarto e allunga nel secondo mettendosi avanti 38-51 all’intervallo. I Bucks denunciano un Middleton in serata negativa al tiro (alla fine sarà 0/7 da tre) e piomba a -25 alla fine del terzo quarto dopo la mazzata subita per la perdita di Antetokounmpo. Nell’ultimo quarto gli Hawks controllano la pratica e Milwaukee è inerme a qualsiasi sollecitazione. Finale 88-110 e giovedi si torna al Fiserv Forum per gara-5.

Nei tabellini ci sono 21 punti (7/9 dal campo, 2/3 da tre) per Lou Williams che per la prima volta in carriera ottiene una partita da 20-5-5 nei playoff. Bogdanovic chiude a 20 punti, le sue 6 triple realizzate e i 4 recuperi sono il suo career high nella postseason. 15 punti e 7 assist per Huerter, 15 anche per Clint Capela. 12 punti nella partita di energia pura di Cam Reddish. Ancora doppia cifra (10) per Gallinari che tira 3/8 dal campo e 2/3 da tre punti. Per i Bucks Antetokounmpo si ferma a 14 nei suoi 24′ prima dell’uscita per infortunio, il miglior realizzatore è alla fine Holiday con 19 punti e 9 assist, Khris Middleton spara a vuoto e termina con 16 punti.

https://www.youtube.com/watch?v=257m4Ku0c2M

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here