NBA Playoffs: Hibbert scaccia i fantasmi e porta i Pacers in parità. E’ 1-1 nella serie contro i Wizards

0

Dopo aver guadagnato il fattore campo in Gara 1, Washington torna ad Indiana per vincere la 5a partita in trasferta consecutiva in questi Playoffs. I Pacers invece sono pieni di punti di domanda, soprattutto dopo la vicenda che vede coinvolti George e Hibbert, quest’ultimo entrato in una crisi difficilmente spiegabile.

Quintetti:

Indiana Pacers: Hill, Stephenson, George, West, Hibbert
Washington Wizards: Wall, Beal, Ariza, Nenè, Gortat

www.i.huffpost.com

I Quarto: Avete presente Hibbert in Gara 1, quello da 0 punti e 0 rimbalzi? Ecco, nei primi 6 minuti segna quanto tutta Washington e regala 8 punti di vantaggio ai suoi. Tuttavia nella seconda del primo quarto, Gortat e Beal guidano i Wizards alla rimonta impattando sul 23-23 con la tripla di Webster che chiude la prima frazione di gara.

II Quarto: La partita prosegue sui binari dell’equilibrio in cui le difese tendono spesso a prevalere sugli attacchi: prima Nenè, costretto poi ad uscire momentaneamente per una distorsione alla caviglia, e poi Gortat rispondono ad uno scatenato Hibbert che non sbaglia niente dalla lunetta. Il suo tabellino dice 17 ma l’unico canestro di Booker manda Washington in vantaggio all’intervallo sul 45-43.

III Quarto: I Wizards raggiungono subito il +5 ma ancora Hibbert riporta Indiana a contatto prima che Hill e Stephenson decidano di entrare in partita regalando ai Pacers un nuovo vantaggio di 8 punti sul 63-55. I problemi per Indiana vengono dalla Polonia con un Gortat devastante sul pick&roll con Wall sul quale i Pacers mettono grande pressione. Agli ultimi 12 minuti si arriva sul punteggio di 68-64.

IV Quarto: Beal e Nenè tornano a far la voce grossa e propiziano un 11-4 di parziale che riporta avanti di 3 lunghezze Washington con 5 minuti da giocare. Hibbert segna i punti numero 27 e 28 della sua partita prima che George risulti determinante, nonostante una non felice serata al tiro, con una rubata de 4 punti consecutivi che regalano 3 lunghezze di vantaggio ad Indiana con 2 minuti sul cronometro. Wall e Beal sbagliano 4 conclusioni oltre l’arco dei 3 punti e Stephenson non perdona segnando un long two con 20 secondi da giocare. Beal segna finalmente da 3 ma West è glaciale dalla lunetta e chiude le danze sul 86-82. I Pacers pareggiano la serie sul 1-1.

Tabellini:

Indiana: George 11, West 9, Hibbert 28, Stephenson 12, Hill 14, Mahinmi 6, Turner, Watson 5, Scola 1, Copeland, Allen N.E, Butler N.E, Sloan N.E.

Washington: Ariza 6, Nenè 14, Gortat 21, Beal, 17, Wall 6, Gooden 5, Webster 5, Miller 6, Booker 2, Temple, Harrington N.E, Porter N.E, Seraphin N.E.