NBA Playoffs Inside, G4: “cappotto” Warriors, quinte Finals di fila conquistate

0
NBA.com

Golden State Warriors @ Portland Trail Blazers 119-117 OT (Serie 4-0)

Il “cappotto” era stato annunciato da molti ancora prima dell’inizio della serie e così è stato. Tuttavia gli Warriors hanno inseguito nella serie per più minuti di quelli che hanno condotto, passando dal -23 nei primi tempi delle quattro gare al +61 totale tra secondi tempi e supplementari. Prima squadra di sempre a recuperare almeno 15 punti in tre gare consecutive.

In gara-4 il copione è lo stesso, con Portland che vola anche a +17 nel terzo periodo prima di subire un 12-0 che chiude il quarto con i padroni di casa avanti 95-90. Nell’ultima frazione di gioco le due squadre rispondono colpo su colpo, Golden State (senza Iguodala per un fastidio al polpaccio) trova il vantaggio a 3’30” dalla fine con Green, ma i Blazers infilano un 5-0 firmato Leonard-Lillard. Thompson la pareggia, poi Curry segna dall’arco a 10″ dalla fine ma gli arbri annullano per violazione di passi. Si va al supplementare per la seconda volta nella serie!

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/Bballforeverfb/status/1130677659149586432?s=19″]

McCollum trova l’ultimo vantaggio Blazers con il jumper del 115-114, ma un 5-0 firmato McKinnie-Green porta Golden State a +4 a 39″ dal termine. Lillard per il -2, poi Curry sbaglia e il playmaker #0 prima si fa stoppare in penetrazione e poi si accontenta di un tiro fuori equilibrio in angolo con ancora 3″ da giocare: finisce 119-117 con Green (18+14+11) e Curry (37+13+11) che sono i primi compagni di squadra nella storia dei Playoffs a chiudere con una tripla doppia nella stessa gara. Per Golden State è la quinta finale consecutiva, solo i Celtics anni ’50-’60 fecero meglio con 10 apparizioni di fila.

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/SkySportNBA/status/1130716092647788544?s=19″]

Meyers Leonard ha chiuso con 30 punti (nettamente suo career high) e 12 rimbalzi, Lillard 28 e 12 assist, mentre McCollum 26. Collins unico altro Blazer in doppia cifra; Hood chiude con soli 7 punti ed è il primo giocatore a subire tre sweep di fila dalla stessa squadra (Warriors) in tre anni con tre squadre diverse (Jazz, Cavs e, appunto, Blazers)

Thompson 17, McKinnie 12, Looney 12+14 gli altri Warriors in doppia cifra.

Curry ha stabilito il nuovo record di punti segnati in uno sweep (146, con due gare da 36 e due 37), superando di una lunghezza O’Neal nel 2002. Green è il primo giocatore a fare due triple doppie di fila in una finale di conference da Jason Kidd nel 2002.

Adesso Golden State attende la vincente della serie a Est tra Bucks e Raptors (Milwaukee avanti 2-1 ma stasera gara-4 in Canada) e può pensare al recupero di Iguodala in primis e poi Cousins e Durant (potremmo rivederli in campo tra gara-2 e gara-3).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here