NBA Playoffs Inside: gli Spurs pareggiano la serie, si va alla “bella”

A Denver non bastano i 43 punti di Jokic.

di Filippo Miosi

Denver Nuggets @ San Antonio Spurs 103-120 (serie sul 3-3)

Gli ospiti partono male (0/7 da 3) nel primo quarto, mentre gli Spurs tirano con il 64% dal campo che permette loro di chiudere sul +10, con dieci a testa di Aldridge e DeRozan (34-24 al 12′). Nel secondo periodo Denver rientra ma è ancora DeRozan a spingere a due possessi di distanza i Nuggets proprio sulla sirena: sbaglia il libero, prende il suo stesso rimbalzo e segna il +4 dell’intervallo (64-60).

Nel terzo quarto si sveglia Jokic che segna 17 dei suoi 43 punti sbagliando solo uno dei 9 tiri che si è preso, però DeRozan infila otto punti di fila che ridanno il +5 San Antonio alla penultima sirena (90-85). Per aprire l’ultimo periodo Gay e Belinelli segnano le bombe che valgono il +11, e sono l’inizio del parziale di 22-4 che di fatto chiudono la partita (112-89) prima del recupero finale di Denver: finisce 120-103, nella notte tra sabato e domenica (ore 4.00 italiane) si gioca la decisiva gara-7 per capire chi affronterà Portland nel secondo turno. I Nuggets hanno vinto solo una serie contro San Antonio nel lontano 1985, ma quest’anno è la squadra con il miglior record casalingo.

283 partite allenate da Popovich nella postseason, superato anche Riley: davanti ora ha solamente Phil Jackson probabilmente inarrivabile a 333 gare allenate.

NBA.com
NBA.com
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy