NBA Playoffs: KEVIN DURANT leggendario, Bucks al tappeto

0

Brooklyn Nets e Milwaukee Bucks hanno fatto il loro vincendo finora tutte le gare casalinghe e ritrovandosi, quindi, a gara-5 in perfetta parita. Gli americani chiamano questa partita pivotal game per rendere l’importanza del match.

E quando ci sono partite importanti i campioni vengono fuori. Oggi è stata la notte di Kevin Durant, uno dei più forti giocatori di sempre.

Kyrie Irving assente, c’è il ritorno di James Harden che gioca 46′ anche se non è ovviamente al 100%. Per KD invece nemmeno un secondo di riposo, diventando il primo negli ultimi tre anni a giocare 48′ in una partita di Playoffs (l’ultimo fu LeBron nel 2018).

Milwaukee parte meglio e guida in doppia cifra a fine primo quarto, allungando fino al +16 all’intervallo (59-43). Il vantaggio è mantenuto dai Bucks anche a metà del quarto successivo, ma una sfuriata di Durant e soci permette a Brooklyn di recuperare terreno, fino al sorpasso avvenuto a circa 9′ dalla sirena finale con il primo vantaggio Nets dopo gara-2.

Durant è indemoniato, segna 20 punti nell’ultimo periodo, compresa la bomba del +4 a circa 50″ dal termine. È uno spettacolo vedere all’opera KD, non sbaglia una scelta e nemmeno un tiro. Antetokounmpo chiude ancora a 30+10 ma contro questo Durant non basta. Il #7 dei Nets chiude una partita leggendaria con 49 punti, 17 rimbalzi e 10 assist con il 70% dal campo (16/23), il primo di sempre a chiudere una partita di postseason con 45+15+10. Ne ha segnati 30 nella ripresa per la seconda volta in carriera, il primo Net a farlo negli ultimi 25 anni.

La partita di KD

Fondamentale l’apporto anche di Jeff Green, autore di 27 punti e 7/8 da 3, mai così bene nelle ultime due stagioni. Griffin ha chiuso con 17; poco dagli altri Nets, autori in totale di 21 punti.

Per Milwaukee 34+12 di Giannis, 25 di Middleton e 19+8 di Holiday.

Si va a gara-6 in Wisconsin, dove quest’anno i Bucks hanno vinto tutte e quattro le sfide contro Brooklyn: riusciranno a portare tutto alla decisiva gara-7 o il parziale di 71-49 subìto nella ripresa ha steso le motivazioni di Giannis e soci?

Milwaukee Bucks @ Brooklyn Nets 108-114 (29-15, 59-43, 87-81)

Bucks: Antetokounmpo 34+12, Middleton 25, Holiday 19+8, Lopez 15, Connaughton 10

Nets: Durant 49+17+10, Green 27, Griffin 17, Shamet 9, Harden 5+6+8

Gli highlights della partita

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here