NBA Playoffs: Miami e Phoenix mantengono il fattore campo, Sixers e Mavs sotto 2-0

0
https://www.1news.co.nz/

L’assenza di Joel Embiid pesa nell’economia della serie tra Sixers e Heat, con questi ultimi che non trovano troppa resistenza vicino al ferro. L’ultimo vantaggio di Phila è sul 17-18 a metà del primo periodo, da lì in poi i padroni di casa di Miami hanno guidato la gara e l’hanno chiusa definitivamente passando dal +8 al +18 a metà dell’ultimo quarto.

Altra storia quella tra Suns e Mavs, con le due squadre che rimangono a contatto per 3 quarti, finché Chris Paul decide di dare la sgasata decisiva infilando 14 dei suoi 28 punti nell’ultimo periodo. Dalla parte degli ospiti c’è il solito Doncic (35 per lui), ma nessuno lo segue.

Philadelphia 76ers @ Miami Heat 103-119 (24-31, 28-29, 28-31, 23-28)
Sixers: Maxey 34, Harris 21, Harden 20.
Heat: Adebayo 23, Butler 22+12 rimbalzi, Oladipo 19.

Dallas Mavs @ Phoenix Suns 109-129 (28-32, 32-26, 23-31, 26-40)
Mavs: Doncic 35, Bullock 16, Dinwiddie 11.
Suns: Booker 30, Paul 28, Crowder 15.