NBA Playoffs: nessuna sorpresa, le protagoniste vincono e convincono

0
https://www.eurohoops.net/

Nella notte sono iniziate le prime partite di playoffs sia della Western che della Eastern Conference di NBA. La partita inaugurale vede protagonisti i Cleveland Cavaliers, autori di una prova brillante e sempre in controllo a discapito degli Orlando Magic, 97-83. Partita che come dice il punteggio non ha avuto dei ritmi elevati con la squadra di Cleveland in vantaggio sin dall’inizio e usciti all’intervallo 51-41, con un Mitchell autore di 30 punti. A referto in doppia cifra anche Mobley 16 punti, 11 rimbalzi, J. Allen 16 punti, 18 rimbalzi. A Orlando non bastano Banchero, 24 punti e Wagner 18 punti. Orlando se vorrà battere questi Cleveland dovrà salire di livello.

CLEVELAND CAVALIERS-ORLANDO MAGIC 97-83

CLE: E. Mobley 16 pt, 11 reb, J. Allen 16 pt, 18 reb, D. Mitchell 30 pt, Garland 14 pt.
ORL: P. Banchero 24 pt, F. Wagner 18 pt, 7 reb, J. Suggs 13 pt.

L’altra gara della West Conference ha visto il trionfo dei New York Knicks a scapito dei Philadelphia 76ers 111-104. Sicuramente pur essendo uno scontro tra la n. 2 e la n. 7 del seeding è una delle serie più attese al primo turno dei play-off. La partita è stata una battaglia fin dall’inizio, con sorpassi e controsorpassi, prima di arrivare al 4° quarto dove i Knicks chiuderanno il parziale 32-22, grazie alle triple di un sorprendente McBride autore di 22 punti, 13 rimbalzi, nel momento decisivo del match. La sua prestazione è riuscita a compensare la mancanza in serata di Jalen Brunson aldilà dei suoi 22 punti ma con 8/26 dal campo. I Sixers rispondono ai vari attacchi con Maxey, protagonista della serata in casa Philadelphia, 33 punti, Embiid con 29 punti. Ciò che ha lasciato sospesi tutti è stata l’uscita in campo al 2° quarto di Embiid, per fortuna niente di grave e rientrato poi alla ripresa.

NEW YORK KNICKS-PHILADELPHIA 76ERS 111-104

NY: J. Hart 22 pt, 12 reb, J. Brunson 22 pt, M. McBride 21 pt.
PHI: J. Embiid 29 pt, T. Maxey 33 pt, K. Lowry 18 pt.

La West Conference ha visto giocare i Minnesota Timberwolves usciti vincenti nella sfida contro i Phoenix Suns 120-95. Non c’è mai stata storia, Minnesota ha dominato la partita con una prova convincente di squadra e a fare la voce grossa è stato Edwards con 33 punti di cui 18 solo nell’ultimo quarto. Towns 19 punti, R. Gobert 14 punti, 16 rimbalzi, Alexander-Walker 18 punti. Per i Suns l’unico a tenere accesa la speranza è stato Durant con 31 punti, ma non può bastare per battere Minnesota visto il loro stato di forma, sicuramente in casa Phoenix si dovrà cambiare qualcosa e riflettere se si vuole aggirare la corazzata Timberwolves.

MINNESOTA TIMBERWOLVES-PHOENIX SUNS 120-95

MIN: K. Towns 19 pt, R. Gobert 14 pt, 12 reb, A. Edwards 22 pt, 9 reb, Alexander-Walker 18 pt.
PHO: K. Durant 31 pt, D. Booker 18 pt, B. Beal 15 pt, R. O’Neale 14 pt.

L’altro match ha visto il rematch tra la serie più attesa al primo turno play-off, Denver Nuggets contro Los Angeles Lakers 114-103. Sulla carta si sono mantenute le aspettative con Denver molto solida e si conferma una pretendente assoluta al titolo NBA, ma d’altronde come possano non esserlo, essendo campioni in carica. Però anche se contro gli sfavori dei pronostici, i Lakers sono sempre i Lakers, verrebbe da dire, vuoi per la loro storia vincente e perché se in campo è presente Lebron James ogni risultato non è mai scontato. La partita è stata equilibrata fino all’intervallo, dove ha visto in vantaggio i Lakers 60-57, la voce determinante è stata il 3° quarto, dove l’ex della partita Caldwell-Pope con 3 triple apre un parziale di 13-0, che la squadra di losangelina non riuscirà più a colmare fino a fine partita. Jokic autore di 32 punti, 12 rimbalzi, Murray 22 punti, 11 assist. Ai Lakers non sono bastate le prestazioni di James 27 punti e Davis 32 punti, 14 rimbalzi.

DENVER NUGGETS-LOS ANGELES LAKERS 114-103

DEN: M. Porter Jr. 19 pt, 8 reb, A. Gordon 12 pt, 11 reb, N. Jokic 32 pt, 12 reb, J. Murray 22 pt, 11 ast, K. Caldwell-Pope 12 pt.
LAL: L. James 27 pt, A. Davis 32 pt, 14 reb, D. Russell 13 pt, A. Reaves 13 pt.

  • Leonardo Morelli