NBA Playoffs: Nets avanti 2-0, Phoenix parte bene contro Denver

0

I Brooklyn Nets vincono anche gara-2 nella Semifinale della Eastern Conference contro i Milwaukee Bucks. Primo atto della sfida tra Phoenix e Denver nella Western con successo per i Suns.

MILWAUKEE BUCKS-BROOKLYN NETS 86-125 (Serie 0-2)
Tutto facile per Brooklyn nel secondo capitolo della serie di semifinale contro Milwaukee. Alla squadra di Nash è sufficiente una partenza sprint e 21 punti nel primo tempo di Kevin Durant per piazzare il più che convincente 2-0 nella serie. Pur privi di James Harden e Jeff Green i Nets si dimostrano superiori trascinati da KD che alla fine chiuderà con 32 punti (4/6 da tre) e Kyle Irving (22 con 4/8 da oltre l’arco). La percentuale nel tiro pesante sarà una delle voci più importanti nel box score finale con Brooklyn capace di far registrare un buon 21/42 finale contro il meno positivo 8/27 degli avversari.
Brooklyn parte forte e al suono della prima sirena si trova avanti 19-36. L’inerzia è già tutta in mano ai padroni di casa che all’intervallo sono sopra 41-65. Nel secondo tempo la partita conferma di avere un solo padrone. I Bucks non danno segnali tali da poter pensare a una rimonta. Si passa dal 65-95 della fine del terzo quarto fino al definitivo 86-125 che lascia pochi commenti. Per i Nets ci sono anche 13 punti di Harris e Bruce Brown, 10 per Mike James dalla panchina. I Bucks terminano gara-2 con i 18 punti e 11 rimbalzi di Antetokounmpo, 17 di Middleton, 13 di Holiday, 10 a testa per Lopez e Forbes. Il -39 è il 2°peggior scarto subito da Milwaukee in una gara di playoff della sua storia. Per la 53a volta Kevin Durant ha segnato più di 20 punti in un tempo di una sua partita nei playoff. Negli ultimi 25 anni solo Lebron James (96 volte) e Kobe Bryant (69) hanno fatto meglio di KD.

https://www.youtube.com/watch?v=61lZWlc3ghg

DENVER NUGGETS-PHOENIX SUNS 105-122 (serie 0-1)
Vittoria con rimonta e strappo decisivo nel secondo tempo per i Phoenix Suns che partono con il piede giusto nella Semifinale della Western Conference contro Denver. Tutto il quintetto di coach Williams va in doppia cifra con Booker che si ferma a 21, così come Chris Paul (11 assist e 2/3 da tre punti), solita doppia-doppia per Ayton (20+10) , 14 per Jae Crawder. Il miglior realizzatore per Phoenix alla fine è Mikal Bridges (23, 4/8 da tre). I Nuggets hanno 22 punti di Jokic (10/23 dal campo), 18 per Aaron Gordon, 15 di Michael Porter Jr. e 14 di Campazzo (3/6 da tre). Doppia doppia partendo dalla panchina per JaMychal Green (10 punti e 11 rimbalzi).
Denver tiene il vantaggio dall’inizio fino a poco più della metà del terzo quarto toccando anche il +10 (70-60) a -8’23 dall’ultima pausa. Il sorpasso di Phoenix arriva a -4’37” con Ayton che mette la freccia sul 72-73. I Suns da quel momento non si faranno più riprendere. L’ultimo parziale si apre con i locali avanti 79-88 ed è un crescendo progressivo all’interno di un ultimo quarto tutto per gli uomini di Monthy Williams trascinati adesso da Chris Paul che segna 14 punti nel quarto conclusivo. 84-102 dopo 4′ è il via a un finale che scrive chiare lettere l’1-0 nella serie. Denver riesce ad andare sul -14 (95-109) ma non può fare di più. Phoenix parte bene nella serie e va sull’1-0 con il 105-122 finale.

https://www.youtube.com/watch?v=kM-Li8UTa8A

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here