NBA Playoffs. Paul George domina gara-5. I Clippers sbancano Phoenix. Suns avanti 3-2

0

Il marchio indelebile di Paul George nella 5a partita della serie della Finale Western Conference tra Phoenix Suns e Los Angeles Clippers. L.A. allunga la sfida con i Suns che perdono il primo match point per le Finals grazie soprattutto a una prova maestosa di Paul George che, specie nel secondo tempo, trascina la squadra di Tyrone Lue al successo con autorità e grande presenza in campo. Alla fine sono PG conclude la sua partita con 41 punti (record in carriera nei playoff) 13 rimbalzi e 6 assist. 30 punti segnati nella seconda metà di gara con un irreale 15/18 al tiro. George diventa anche il 4°giocatore nella storia dei playoffs NBA a segnare almeno 20 punti in tutte le prime 18 partite di una postseason. A questo traguardo sono arrivati soltanto Michael Jordan, Kevin Durant e Kobe Bryant. George entra ancor più nelle pagine di storia dei Clippers diventando il primo giocatore di sempre nella franchigia a far registrare più di 40 punti, più di 10 rimbalzi e più di 5 assist in una gara dei playoffs.

La difesa a zona dei Clippers quasi sorprende i Suns a inizio partita. L.A. parte forte, 18-5 dopo 5′ e va avanti 36-26 alla fine del primo quarto. I Suns sistemano le cose e rientrano nella seconda frazione fino a -2 (42-44) per poi vedere avanti l’avversario all’intervallo sul 59-52. Nel terzo quarto inizia lo show di Paul George, in mezzo c’è Phoenix che mette il naso avanti per l’unica volta nella partita (61-62 a -8’27”). George segna con grande continuità e i Clippers ripartono ancora fino al 91-78 con cui si conclude il terzo periodo. I Suns ci provano ancora ma stavolta arrivano a -7. Sul 98-91 i Clippers mettono la marcia giusta e decidono di mandare tutto a gara-6. Decisivi 8 punti consecutivi di Reggie Jackson per il 108-96 a meno di 5′ dalla fine. Paul George è preciso anche dalla lunetta (8/8) e L.A. tocca il +16 (112-96) che è anche il massimo vantaggio della serata. Gli ultimi minuti servono per iniziare a pensare alla sesta partita con la sensazione che qualcosa sia cambiato nei meccanismi di questa serie che solo questi Clippers hanno potuto e voluto riaprire. Finale 116-102 e mercoledi si riaprono le porte dello Staples Center per il 6°appuntamento.

Nel box score della partita, oltre ai numeri principeschi di Paul George, ci sono i 23 punti (4/7 da tre) per un grande Reggie Jackson, 22 di Marcus Morris, 15 dalla panchina per Cousins nei Clippers scesi in campo senza Zubac, oltre al lungodegente Leonard. Nei Suns che devono rinviare la festa ci sono 31 punti di Booker, 22 di Chris Paul (ma 0/6 da tre punti) e 10+11 di Ayton. 14 punti di Cameron Johnson, l’unico a incidere alzandosi dalla panchina.

https://www.youtube.com/watch?v=B43SbGF6es8

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here