NBA Playoffs: Washington vince anche senza Nene e si porta sul 3-1

0
SportSpyder.com

CHICAGO BULLS – WASHINGTON WIZARDS 89-98

Va in scena al Verizon Center gara 4 della serie tra i Bulls e gli Wizards, con la possibilità per i tori di raggiungere gli avversari e ripristinare il fattore campo, anche complice la squalifica di Nene per la testata di gara 3 a Butler.

L’avvio dei capitolini (con Booker in quintetto a sostituire il brasiliano) è però travolgente, con una difesa aggressiva nel pitturato, un ritmo elevatissimo e un Trevor Ariza ispirato dall’arco, ben imbeccato da un giro-palla perfetto: dopo 5 minuti e mezzo, il risultato è sul 17-2. Chicago riesce a non sbandare definitivamente e nel secondo quarto l’atletismo di Taj Gibson li riporta sul -4 al 16′, ma è solo un’illusione: gli Wizards riprendono a correre e un buzzer-beater di Ariza sulla sirena chiude la prima metà di gara sul 55-40.

Al rientro la musica non cambia e Ariza rimane ancora caldissimo, nonostante i Bulls provino a metterla sul piano fisico, con i padroni di casa che toccano anche il +23, per poi contare sull’esperienza delle seconde linee nell’ultima frazione per amministrare il vantaggio. I Bulls perdono quindi senza mai effettivamente entrare in partita, dimostrato dal fatto di non essere mai stati avanti nel punteggio, mentre Wall & Co. domani hanno il primo match-point a Chicago per chiudere la serie,  con un Nene in più nel motore.

Bulls: Dunleavy 6, Boozer 8, Noah 10 (15 rebs), Butler 16, Hinrich 7, Augustin 8, Gibson 32, Snell 2.
Wizards: Ariza 30, Booker 8, Gortat 17, Beal 18, Wall 15 (10 ass), Gooden 2, Webster 8, Harrington, Miller, Seraphin.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here