NBA Recap: Gli Spurs passano a Dallas, un sorprendente Mozgov stende i Warriors

0

San Antonio [email protected] Mavericks 109-100

SAS: Mills 26, Duncan 20 ( 16 rimbalzi ), Leonard 16 ( 25 rimbalzi )

DAL: Ellis 24, Nowitzki 19, Calderon 14

San Antonio si presenta in quel di Dallas senza Tony Parker, sostituito nel quintetto titolare da Patty Mills. Ma nonostantte questo la squadra guidata da Coach Pop si porta in vantaggio nei primi minuti della partita ed a +8 alla fine dekìl primo periodo. I Mavericks non ci stanno e, grazie ad un ottimo secondo quarto in entrambe le metà campo riesce a superare gli Spurs: il risultato è 51-49 a primo tempo.

Il terzo quarto è dominato dalla squadra di San Antonio, che aproffitando anche delle carenze dei Mavs a rimbalzo, riesce a superare la doppia cifra di vantaggio e a portarsi sul +11 ( 83-72 ). Gli Spurs archiviano la pratica nell’ultimo quarto, riuscendo a vincere oer 109-100. Per gli Spurs ottime le prestazioni di Patty Mills ( 26 punti ) e Tim Duncan ( 20+16 ). A Dallas invece non basta la buona partita del duo Nowitzki-Ellis.

Denver [email protected] State Warriors 100-99

DEN: Mozgov 23 ( 29 rimbalzi ), Foye 20, Faried 18 ( 17 rimbalzi )

GSW: Curry 24, Thompson 21, J.O’Neal 12

Partita molto interessante all’Oracle Arena di Oakland, ad affrontare i Warriors, che hanno bisogno di una vittoria per chiudere il discorso Play-Off si presenta Denver, che benchè sia già fuori dalla corsa PO, è in un ottimo momento.

Il primo tempo è divertente e abbastanza equilibrato, dopo un ottimo primo periodo dei Warriors e dei ” Splash Brothers ” in particolare, Denver tenta di riavvicinarsi nel secondo quarto grazie a Mozgov, Faried e Foye. Tuttavia i Warriors conservano 10 lunghezze di vantaggio ( 53-43 ).

Il terzo quarto è controllato da Denver, che accorcia le distanze e si porta a -2 ( 75-73 ).

L’ultimo quarto si gioca punto a punto, con le due formazioni che non hanno intenzione di farsi sfuggire le vittoria: alla fine hanno la meglio i Nuggets, che vincono per 100-99.

MVP della partita Mozgov, che chiude con 23 punti e 29 rimbalzi