NBA Recap Inside: Anche Miami, Houston e Portland vanno sull’1-0

NBA Recap Inside: Anche Miami, Houston e Portland vanno sull’1-0

Il riassunto delle quattro gare della notte NBA che chiudono il programma di gara-1 del primo turno playoff.

di Alessandro Elia

Per la seconda volta dal 1984 le teste di serie numero 1 di Eastern e Western Conference perdono entrambe la prima gara del first round. Era successo nel 2003 con Detroit e San Antonio battute da Orlando e Phoenix, e si è ripetuto nella bolla di Disney World con Milwaukee Bucks e Los Angeles Lakers che cadono nel loro esordio nella post seaason . L.A. sconfitta nonostante la tripla doppia di Lebron James che ha il suo carreer high nei plaoyff alla voce assist distribuiti (15 come Magic Johnson in gara-5 delle Finals del ’91). Portland vince nel finale grazie alle triple decisive di Lillard (34 punti con 6 tiri da tre, 5 rimbalzi e 5 assist) e Carmelo Anthony in doppia-doppia come Jusuf Nurkic. 21 per CJ McCollum.

Vucevic inarrestabile e Orlando batte Milwaukee in gara-1  Due dati statistici sul successo dei Magic: Orlando è la prima squadra dal 1966 a vincere la gara d’esordio nei playoff partendo da una percentuale di vittorie così bassa nella regular season (45.2%).  Solo gli Hawks nella storia hanno fatto meglio arrivando alla post season con il 45%. Dal 1984 le teste di serie numero 1 hanno perso la loro partita di apertura dei playoff in doppia cifra soltanto  3 volte. Miami nel ’99, Utah nel ’98 e Dallas nel 2007. Solo i Jazz seppero vincere quella serie.

I Miami Heat vincono contro Indiana con Jimmy Butler che gira a 28 punti (10/17 dal campo) e Goran Dragic che parte in quintetto chiudendo con 24 punti. Nei Pacers, privi di Oladipo, non bastano i 22 a testa di TJ Warren e Malcolm Brogdon. Miami ha sempre vinto le serie del primo turno di playoff al meglio delle 7 partite quando ha portato a casa gara-1.  Per Butler è la 12a partita in carriera nei playoff con più di 25 punti segnati. Bam Adebayo chiude gara-1 con 17 punti, 10 rimbalzi e 6 assist, entrando così nel club dei giocatori degli Heat con 15-10-5 in una gara playoff. Gli altri iscritti sono Lebron James, Dwayne Wade, Shaquille O’Neal e Lamar Odom.

37 punti e 11 rimbalzi per James Harden nella vittoria netta dei Rockets su Okc che vale l’1-0 nella serie in favore di Houston. La squadra di Mike D’Antoni si mostra superiore e più profonda, nonostante l’assenza di Westbrook, con i 22 punri di Jeff Green e i 14 di Ben McLemore. Per Harden si tratta della 20a partita in carriera nei playoff con 35 punti. Sorpassato in classifica Steph Curry. Davanti al Barba adesso solo LeBron James e Kevin Durant. L’unica nota positiva per i Thunder è Danilo Gallinari, decisamente il migliore dei suoi con 29 punti (9/17 dal campo,2/5 da tre e 9/9 ai liberi) e apparsa unica fonte per l’attacco di Okc nei suoi 33′ di impiego.

Miami Heat-Indiana Pacers 113-101
MIA; J,Butler  28, G.Dragic 24 T.Herro 15  B.Adebayo 17pts-10reb,
IND: TJ Warren 22, M.Brogdon 22, J.Holiday 11, J.Sampson 10

Oklahoma City Thunder-Houston Rockets 108-123
OKC: 
C.Paul 20pts-10reb, D.Gallinari 29, S.Adams 17pts-12reb, 
HOU:
P.J.Tucker 11, James Harden 37pts-11reb,, J.Green 22. B.McLemore 14

Orlando Magic-Milwaukee Bucks 122-110  Recap

Portland Trail Blazers-Los Angeles Lakers 100-93
POR: 
D.Lillard 34, CJ McCollum 21, C.Anthony 11pts-1oreb, J.Nurkic 16pts-15reb,
LAL: L.James 23pts.17reb-16ast, A.Davis 28pts-11reb, D.Green 10pts, K.Kuzma 14pts,

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy