NBA Recap Inside: Celtics, che rimonta!

0

17

Gli Orlando Magic non hanno sbagliato nemmeno un tiro libero: 17 centri su 17 tentativi. Sorprendenti il 2/2 di Biyombo (57% in stagione) e il 6/6 di Elfrid Payton (56% in stagione). Proprio Payton è l’MVP della gara, con 19 punti, 8 rimbalzi e 8 assist. A Detroit non bastano i 21 di Harris e la doppia-doppia (17+18) di Drummond.

Detroit Pistons @ Orlando Magic 89-102

 

3.7

Sono i secondi per i quali i Boston Celtics sono stati in vantaggio nella partita con Houston. I Rockets hanno condotto ininterrottamente dal 1′ al 48′ (con vantaggi che hanno toccato più volte i 26 punti), salvo poi farsi rimontare nel finale. Sul +1 e palla in mano a sette secondi dalla fine un fallo in attacco di Harden (che cercava di liberarsi per ricevere il pallone su una rimessa) ha regalato palla ai padroni di casa, portati poi al sorpasso da un canestro di Horford. Sulla rimessa seguente un altro fallo in attacco del Barba ha condannato alla sconfitta la squadra di D’Antoni.

Houston Rockets @ Boston Celtics 98-99

 

12

Appena 12 i punti segnati dai Minnesota Timberwolves nell’ultimo quarto della partita giocata a Milwaukee. Towns e compagni avevano guidato la contesa sin dal primo minuto, ma hanno subito il furioso rientro dei padroni di casa, guidati da Bledsoe (26 punti, 6 assist e 5 recuperi) e Antetokounmpo (22 punti e 10 rimbalzi).

Minnesota Timberwolves @ Milwaukee Bucks 96-102

 

51,3-45

Le percentuali (rispettivamente dal campo e da 3) dei San Antonio Spurs nella vittoria casalinga contro i Knicks. Popovich può vantare sei uomini in doppia cifra e un Pau Gasol extralusso (17 punti, 11 rimbalzi, 7 assist). Per New York non è più una notizia Michael Beasley (23 punti e 12 rimbalzi, con 9/13 dal campo e 5/5 ai liberi).

New York Knicks @ San Antonio Spurs 107-119

 

23

Sono i punti segnati da Shabazz Napier, chiamato a sostituire Lillard. Ci fa piacere sottolineare la bella stagione che sta disputando l’ex Miami e Orlando (9 punti di media in 19 minuti, col 49% dal campo e il 44,6% da 3). Ottima prestazione anche di McCollum (34 punti, 7 rimbalzi, 4 assist, con 14/14 ai liberi). Per Philly altra partita notevolissima di Saric: 25 punti, 9 rimbalzi e 4 assist, 10/12 dal campo e 5/6 da 3.

Philadelphia 76ers @ Portland Trail Blazers 110-114