NBA Recap Inside: Houston imprendibile, OKC vince ma…

0

0

Le sconfitte dei Rockets con Chris Paul in campo. Houston si conferma al primo posto nella Conference battendo gli Hornets (Howard 26+18 con 3 stoppate). Per D’Antoni, manco a dirlo, grande prestazione di Paul, autore di 31 punti (con 11 assist e 7 rimbalzi) in una serata tranquilla per Harden (21 punti e 8 assist, con 8/22 al tiro). Charlotte Hornets @ Houston Rockets 96-108

 

10 (su 45)

I tiri segnati dal trio Westbrook (3/17)-George (3/14)-Anthony (4/14), uno in meno del solo Adams (23 punti con 11/16 dal campo). Per Indiana da segnalare la doppia-doppia di Young (11 punti, 10 rimbalzi e 7 recuperi) e la pessima notte al tiro di Oladipo (9/26 per 19 punti). Oklahoma City Thunder @ Indiana Pacers 100-95

 

31

I punti del principale candidato al premio di sesto uomo dell’anno, Lou Williams. In 32 minuti in uscita dalla panchina l’ex Philadelphia ha tirato 11/22 dal campo, impreziosendo la propria prestazione con 8 assist. Statline “alla Lonzo” per Teodosic (8 punti, 6 assist, 6 rimbalzi e 2/9 al tiro) e 16+20 per Jordan. Per i Magic doppia doppia di Vucevic, ventello per Simmons e buona prestazione per Hezonja (17 punti e 9 rimbalzi). Los Angeles Clippers @ Orlando Magic 106-95

 

1-16

Il record (vittorie-sconfitte) dei Memphis Grizzlies nelle ultime 17 partite. Non bastano le doppie-doppie di Gasol (15+10) e JaMychal Green (15+15) per evitare la sconfitta nella capitale. Memphis Grizzlies @ Washington Wizards 87-93

 

64

I punti della coppia Harris (36)-Murray (28, con 10 rimbalzi), tirando complessivamente oltre il 59%. Troppo precisi però i Celtics in attacco (59,5% dal campo e 44% da 3 di squadra), col solito Irving (33) a guidare i ragazzi di Stevens (26 con 9/12 per Jaylen Brown). Denver Nuggets @ Boston Celtics 118-124

 

jimrome.com

4

Appena quattro sono stati i lead changes nella partita tra Heat e Blazers. Miami ha condotto ininterrottamente per quasi 40 minuti (toccando per due volte il massimo vantaggio sul +16), salvo poi farsi rimontare e superare nel quarto periodo (32-16 in favore di Portland). 28 per McCollum da una parte, 10-10-8 per James Johnson e 24 di Ellington (7/10 da 3) dall’altra. Portland Trail Blazers @ Miami Heat 102-95

 

4

Le vittorie consecutive dei Chicago Bulls, tutte ottenute contro squadra da Playoffs. In grande spolvero ancora Mirotic (29 punti e 9 rimbalzi), mentre ai Jazz non bastano i 32 di Mitchell (15/26 dal campo). Utah Jazz @ Chicago Bulls 100-103

 

10/16

La statistica al tiro sia per Anthony Davis (25+10) che per DeMarcus Cousins (26+13+7), la coppia che sta trascinando i Pelicans (14-14) verso uno degli ultimi spot per la post-season. Ancora notevole il contributo di Moore (21 con 8/11). Per Milwaukee 32 punti, 9 rimbalzi, 5 recuperi e 4 assist per Antetokounmpo. Milwaukee Bucks @ New Orleans Pelicans 115-108

 

37

I punti del (solito) DeMar DeRozan (12/24 dal campo e 13/15 in lunetta), appoggiato da Valanciunas (20+11) e Ibaka (21+13) che hanno banchettato in assenza di Chandler. Exploit di Troy Daniels (32 con 7 triple) per i padroni di casa dell’Arizona. Toronto Raptors @ Phoenix Suns 115-109