NBA Recap Inside: i Cavaliers dominano a Boston, Curry e Harden superstars

0

Miami Heat @ Charlotte Hornets 111- 99

twitter.com

 

In una sfida decisiva per i Playoffs della Eastern Conference, gli Heat vincono una gara fondamentale sulle ali di James Johnson, alla prima da titolare e autore di un lisunghiero 10 su 12 dal campo (26 punti) e di un Dragic da 33 punti. Belinelli si fa male dopo un contatto e gioca solo 8 minuti senza mettere punti a referto. Per gli Hornets i Playoffs ora sono un miraggio.

 

Heat: J.Johnson 26, Whiteside 13+20, Richardso 19, Dragic 33, T.Johnson 12.

Hornets: Williams 15+12, Batum 24, Walker 18, Kaminsky 13.

 

Toronto Raptors @ Detroit Pistons 105-102

 

Nell’ultima partita della storia al Palace di Auburn Hills, i Pistons si fanno rimontare dai Raptors con un perentorio 37-22 nell’ultimo quarto. Ritorna Lowry dall’infortunio ed è subito decisivo.

 

Raptors: Valanciunas 19, DeRozan 12+10a, Lowry 27+10a, Patterson 10, Joseph 15.

Pistons: Morris 15, Drummond 11+14, Smith 16, Harris 16, Baynes 12.

 

Oklahoma City Thunder @ Memphis Grizzlies 103-100

cbn.com

 

In una partita importante per le posizioni in griglia Playoffs della Western Conference, i Thunder superano a domicilio i Grizzlies privi di Mike Conley. Decisivi i 45 di Russell Westbrook che però manca un rimbalzo dalla tripla doppia, che gli sarebbe valso il sorpasso ad Oscar Robertson.

 

Thunder: Westbrook 45+10 a, Oladipo 15, McDermott 10, Kanter 10, Adams 5+10.

Grizzlies: Carter 10, Gasol 23, Allen 14, Harrison 12, Randolph 20.

 

Denver Nuggets @ Houston Rockets 104-110

denver post.com

I Rockets continuano imperterriti la loro marcia verso le vette della Western Conference assicurandosi il terzo posto, superando i Nuggets grazie ai 31 e 10 assist di un decisivo James Harden.

 

Rockets: Harden 31+10 a, Ariza 15+10, Capela 15+11, Beverley 9+11, Nene 16.

Nuggets: Gallinari 23, Jokic 12+19, Harris 17, Faried 10, Chandler 16.

 

Cleveland Cavaliers @ Boston Celtics 114-91

newsday.com

 

I Cavs dominano al Garden la partita che decideva il primato della Eastern Conference, propiziando un mortifero parziale di 22-3 nel secondo quarto e senza mai mettere la vittoria in discussione.

 

Cavaliers: James 36+10, Love 15+16, Frye 10, Smith 12, Irving 19.

Celtics: Thomas 26, Crowder 13, Horford 12, Olynyk 12.

 

Los Angeles Lakers @ San Antonio Spurs 102-95

 

Incredibile ma vero, i San Antonio Spurs perdono a domicilio dal fanalino di coda della Western Conference, i Los Angeles Lakers. Paradossalmente questa vittoria rischia di compromettere il Draft dei Lakers, che superando i Suns rischiano di perdere la propria scelta. Tantissimo spazio per le seconde linee degli Spurs.

 

Lakers: Ennis 19, Clarkson 17, Nance Jr.15, Randle 11, Nwaba 10.

Spurs: Bertans 14, Parker 14, Leonard 11, Anderson 11.

 

Golden State Warriors @ Phoenix Suns 120 – 111

the press democrat

Stephen Curry nelle ultime partite sembra quello visto tutto l’anno scorso: one man show anche stanotte, dove segna 42 punti con 11 assist (8 su 13 da tre punti). Gli Warriors si assicurano così il miglior record della Lega anche quest’anno.

 

Warriors: Curry 42+11 a, Thompson 22.

Suns: Ulis 20, Booker 21, Dudley 19, Williams 16+17, Chriss 8+11.

 

Dallas Mavericks @ Los Angeles Clippers 101-112

 

Nell’ultimo match di giornata i Clippers superano senza troppi patemi i Mavericks che non hanno più nulla da chiedere a questo campionato, con Blake Griffin sugli scudi.

 

Mavericks: Barnes 15, Matthews 11, Ferrell 14, Barea 14, Mejri 10.

Clippers: Griffin 32, Paul 22+11 a, Jordan 11+20, Redick 25.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here