NBA Recap Inside: LeBron straordinario, Celtics ancora vincenti

0

Vediamo cos’è successo nelle dodici partite disputate stanotte:

14.

Sono i tiri liberi segnati da Andre Drummond (su 16 tentati). In stagione viaggia ormai sul 70%, rendendosi affidabile anche in lunetta. Chi l’avrebbe mai detto, considerando il suo 38% in carriera? Sono inoltre 14 anche i rimbalzi per partita catturati dal prodotto di UConn in questa stagione; grazie al suo contributo (24+15) Detroit batte Milwaukee. Milwaukee Bucks @ Detroit Pistons 96-105

 

83.

Appena 83 i punti segnati, peraltro in casa, dal secondo miglior attacco di questo inizio di stagione, quello degli Orlando Magic. In particolare, gli uomini di Vogel hanno subito un parziale di 61-38 nella seconda metà di gara ad opera di Markkanen e compagni. Chicago Bulls @ Orlando Magic 105-83

 

8.

Le triple segnate da JJ Redick e dagli Indiana Pacers. L’ex Cippers ha avuto bisogno di appena 12 tentativi, i ragazzi di McMillan, invece, hanno fatto registrare un pessimo 8/28. Con un buon Embiid (18 punti, 9 rimbalzi, 5 assists) e un Simmons in tripla doppia, i Sixers sconfiggono Indiana e conquistano, per la prima volta in cinque anni, un record positivo. Non bastano i 31 punti (con 7 assists) di Oladipo. Indiana Pacers @ Philadelphia 76ers 110-121

 

0.

Il numero di giocatori migliori di LeBron James. 57-11-7, Cavs corsari a Washington (Beal 36 con soli 19 tiri tentati). Cleveland Cavaliers @ Washington Wizards 130-122

 

11,1%

La percentuale di vittorie degli Atlanta Hawks (1-8, fanno peggio soltanto i Mavericks), sconfitti nella notte dai Rockets. In Georgia non mancano ai Playoffs dal lontano 2008, ma siamo convinti che si fermerà a dieci la striscia di qualificazioni consecutive alla post-season. Houston Rockets @ Atlanta Hawks 119-104

 

4.

Le partite con almeno 20 punti, 20 rimbalzi e 5 assist di DeMarcus Cousins da quando è entrato nella NBA. Soltanto Nikola Vucevic può vantare due partite con questi numeri. Con l’aiuto di Davis (50 punti su 99 arrivano da loro due), l’ex Sacramento ha conquistato la quarta vittoria stagionale per i Pelicans. New Orlenas Pelicans @ Dallas Mavericks 99-94

 

37.

I punti segnati nel primo quarto dai Miami Heat in quel di Denver. Gli Heat hanno condotto ininterrottamente la gara per quasi 30 minuti di gioco, per poi sciogliersi come neve al sole in un terzo periodo da 13 punti segnati. Letteralmente incontenibili Millsap e Jokic (46 punti, 23 rimbalzi e 7 assist in due). Per Miami conferme dal solito Dragic e dal rientrante James Johnson, mentre con Whiteside… Miami Heat @ Denver Nuggets 94-95

 

1.

I punti per minuto giocato segnati da DeMar DeRozan, 37 in totale (con 10/20 dal campo, un incoraggiante 3/7 da 3 e 14/14 in lunetta). Un buon avvio di stagione per l’uomo del midrange (anche se con troppe perse, 3,5 a partita) che punta a far parlare di sè e dei Raptors anche in questa stagione. Non sarà facile, il roster è quello che è e Lowry non è sembrato felicissimo di essere rimasto… Toronto Raptors @ Utah Jazz 109-100 

 

12.

Gli errori al tiro di Lonzo Ball (su 15 tentativi). Il playmaker dei Lakers sta faticando moltissimo (39-25-50 le percentuali rispettivamente dal campo, da 3 e in lunetta), anche se ha mostrato ottime letture e una grande capacità di coinvolgere i compagni. La mira si aggiusterà.

Intanto a L.A. si godono un Kyle Kuzma da 8/11 al tiro (21 punti e 13 rimbalzi), già steal dello scorso draft. Da segnalare anche il ritorno di D’Angelo Russell allo Staples (17-7-7 con 8/24 al tiro) e la grande prestazione di Brook Lopez contro la sua ex squadra: 34 punti e 10 rimbalzi, con 6 triple. Brooklyn Nets @ Los Angeles Lakers 112-124 

zimbio.com

 

7.

Le vittorie consecutive dei Boston Celtics. Irving e compagni si sono imposti sul parquet dei Thunder. Boston era sotto 55-37 all’intervallo lungo, ma, grazie ad un’altra grande prova difensiva (sono la miglior difesa NBA in questo inizio di stagione) e ai soliti Irving e Horford, ha portato a casa una W pesantissima. Per OKC 3/17 di Anthony e 7/20 di Westbrook. Boston Celtics @ OKC Thunder 101-94