NBA Recap Inside: Portland vince la maratona ma perde Nurkic a lungo

NBA Recap Inside: Portland vince la maratona ma perde Nurkic a lungo

Stagione finita per il centro bosniaco che ha chiuso con 32 punti, 16 rimbalzi e 4 stoppate.

di La Redazione

Orlando vince una partita importantissima in chiave Playoffs contro dei Sixers dai due volti: senza Ben Simmons a causa di un virus intestinale, Philadelphia tira con oltre il 60% nella prima metà, ma poi sbaglia 15 tiri consecutivi segnando solo 5 punti (i Magic ne segnano 30) nel parziale che deciderà il match tra terzo e quarto periodo. Debutto stagionale per il rookie dei Sixers Zhaire Smith che ha segnato la tripla del 108-85 dopo quasi 12′ senza segnare per i Sixers. Orlando e a mezza partita da Miami e stanotte c’è lo scontro diretto.

Oklahoma City cade a Memphis per mano di…Bruno Caboclo! I Grizzlies hanno segnato i primi 7 tiri della serata volando 16-2, poi OKC è rientrata a -6 all’intervallo. Nella ripresa la forbice è rimasta e i Thunder non hanno mai recuperato oltre i 7 punti di ritardo. Il “Kevin Durant brasiliano” (così gli scout dei Raptors soprannominarono Caboclo in sede di draft) ha segnato 24 punti e 11 rimbalzi, migliorando il precedente career high di 16 sempre contro OKC.

59 PUNTI PER BOOKER! Oltre a lui Phoenix non ha nessun altro in doppia cifra – solo David Robinson e Kobe Bryant riuscirono a segnare un cinquantello con i compagni fermi a massimo 10 punti – e perde di oltre 30 punti a Salt Lake City. Gobert domina (27+10 con record NBA per schiacciate in una stagione, già a quota 275) e Utah non ha problemi a chiudere anzitempo la pratica Suns.

La partita più interessante della notte NBA, nel bene e nel male, si è giocata a Portland. Per 12 volte è cambiata la squadra al comando, per altre 15 la gara era in parità, simboli di grande equilibrio per tutto il match. Brooklyn scappa a +10 a 6′ dal termine, ma Portland recupera: Seth Curry fa solo 1/2 ai liberi e porta la gara al primo overtime. Nets ancora avanti di 5, ma Portland recupera nuovamente ed è Dinwiddie a trovare la tripla della nuova parità, poi Russell e Lillard si scambiano i canestri per il 132 pari a fine primo overtime. Nurkic segna, ma poi si rompe la tibia e la sua stagione è finita stanotte; due liberi di Simmons e la tripla di Hood chiudono i conti (139-132 a 2′ dalla fine). Russell 39+9+8, Dinwiddie 22; 32+16+5ass+4stop per Nurkic, 31+6+12 per Lillard.

Di seguito trovate il video dell’infortunio di Nurkic, vedete voi se guardarlo oppure passare oltre:

I risultati.

Philadelphia 76ers @ Orlando Magic 98-119

Oklahoma City Thunder @ Memphis Grizzlies 103-115

Phoenix Suns @ Utah Jazz 95-129

Brooklyn Nets @ Portland Trail Blazers 144-148 (2OT)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy