NBA Recap Inside. Toronto e Boston volano sul 3-0. Avanti Utah e Clippers

NBA Recap Inside. Toronto e Boston volano sul 3-0. Avanti Utah e Clippers

Il riassunto delle quattro partite che hanno aperto il programma di gara-3 del primo turno dei playoff NBA.

di Alessandro Elia

Il First Round dei playoff NBA è vicino ad emettere i primi verdetti. Nel tabellone a Est, Toronto Raptors e Boston Celtics compiono un altro passo verso la semifinale di Conference andando sul 3-0 nelle serie contro Brooklyn Nets e Philadelphia 76ers. A Ovest si prendono il vantaggio del 2-1 sia i Los Angeles Clippers che gli Utah Jazz.

Toronto senza freni si porta sul 3-0  Per la 5a volta nella sua storia i Raptors vincono con uno scarto di 25 punti una partita dei playoff. In tre di queste cinque occasioni in panchina per i canadesi c’era coach Nick Nurse.

Dominio degli Utah Jazz nella terza sfida della serie contro i Denver Nuggets. Il rientrante Mike Conley festeggia la nascita del figlio con 27 punti e 7/8 da tre punti. Serata super anche per Rudy Gobert (doppia-doppia a 24+14 con 11/15 dal campo) che vince il confronto diretto con Jokic. Mitchell ne mette 20, e coach Quyn Snyder può godersi la vittoria contro i Nuggets spaesati e mai in partita con appena tre giocatori in doppia cifra.

L’altro 3-0 a Est lo mette a segno Boston che regola ancora Philadelphia. Gara più combattuta rispetto a quella precedente dove Phila è stata in grado di rendere complicata la vita ai Celtics. Con Tatum costretto a convivere con una situazione falli subito pesante (allafine per lui 15 punti dopo i 65 segnati nelle prime due partite) coach Stevens ha beneficiato dell’ottima prestazione di Kemba Walker (8 rimbalzi, 4 assist, 2 recuperi oltre ai 24 punti arrivati con un 10/20 dal campo e 3/8 da tre punti) autore del canestro decisivo nel momento cruciale della partita. Per i Sixers, Joel Embiid si ferma a 30 e 13 rimbalzi. Poco altro dal resto della squadra a parte i 27 di Josh Richardson. Philadelphia paga la cattiva percentuale al tiro dal campo (29%).

Nel 2-1 dei Los Angeles Clippers sui Dallas Mavs c’è la firma indelebile di Kahwi Leonard. Tripla doppia sfiorata (34, 9 rimbalzi e 8 assist) tirando con grande precisione (13/24 dal campo e 9/10 ai liberi), l’ex raptor conduce per mano i Clippers che hanno ancora in ombra Paul George (11 punti con 3/16 al tiro e 1/8 da tre). La partita si decide nel 2°quarto quando L.A. segna ben 45 punti (il massimo nella storia dei Clippers nei playoff) lasciando Dallas a -14 all’intervallo (68-54). Ai Mavs non basta l’ottimo Porzingis che viaggia ai ritmi di Leonard (34 e 11 rimbalzi, tirando con 11/18 dal campo e 5/9 da oltre l’arco). Seth Curry chiude a 22 partendo dalla panchina e poi c’è Luka Doncic che diventa il terzo giocatore più giovane nella storia della NBA a mettere a segno una tripla doppia nei playoff. La stella slovena è come Magic Johnson e Lebron James, ma la sua serata è rovinata da una distorsione alla caviglia arrivata nel 3°quarto che gli ha impedito di essere in campo nell’ultimo periodo.

TORONTO RAPTORS-BROOKLYN NETS 117-92 
Recap

DENVER NUGGETS-UTAH JAZZ 87-124
DEN: N.Jokic 15, J.Murray 12, B.Bol 11
UTA: M.Conley 27, R.Gobert 24pts-14reb, D.Mitchell 20, G.Niang 16, J.Clarkson 11

BOSTON CELTICS-PHILADELPHIA 76ERS 102-94
BOS: K.Walker 24, J.Brown 21, J.Tatum 15 M.Smart 14
PHI: J.Embiid 30pts-13reb, J.Richardson 27, S.Milton 17, T.Harris 15

LOS ANGELES CLIPPERS-DALLAS MAVERICKS 130-122
LAC: K.Leonard 36, L.Shamet 18, I.Zubac 15, M.Morris sr. 14, M.Harrell 13, P.George 11
DAL: K.Porzingis 34pts-13reb, T.Hardaway Jr. 22, S.Curry 22, L.Doncic 13pts-10reb-10ast, D.Finney-Smith 11, T.Burke 10

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy