NBA Recap Inside: i Warriors stendono gli Spurs, Pelicans vincono la maratona

Il riassunto statistico della notte NBA.

di Ario Rossi
  • 44+17+6

I numeri di Anthony Davis in una partita in cui New Orleans (ben 4 giocatori con oltre 20 punti segnati) butta via 28 punti di vantaggio e ha poi bisogno di un secondo overtime da 14-4 per battere i Nets. Tripla doppia per Rondo, inutili i 28 punti con 8 bombe per Crabbe.

New Orleans Pelicans @ Brooklyn Nets 138-128 2OT

  • 64

I punti degli Warriors nei quarti centrali contro San Antonio, autore di 37 punti nel primo quarto, ma di soli 38 nei quarti centrali. Klat Thompson mattatore con 25 punti e il 71% al tiro. Steve Kerr è il più veloce di sempre a raggiungere quota 250 vittorie in NBA (in 302 partite, battuto Phil Jackson che ce ne ha messe 346).

San Antonio Spurs @ Golden State Warriors 105-122

  • 2

Sono solo due gli errori al tiro per Tomas Satoransky, autore di 25 punti (career high), 3 rimbalzi, 6 assist e due rubate. Ha tirato 5/6 sia da 2 che da 3 e la sua Washington ha battuto i Bulls.

Washington Wizards @ Chicago Bulls 101-90

  • 22

I punti al debutto in maglia Lakers di Isaiah Thomas, partito dalla panchina. Non sono bastati, però, perché dall’altra parte anche Nowitzki ha segnato 22 punti in soli 24′, frutto di un incredibile 8/11 dal campo e 4/4 da oltre l’arco.

Los Angeles Lakers @ Dallas Mavericks 123-130

  • 65%

La percentuale al tiro di Milwaukee nell’ultimo quarto (13/20) che è servita per liberarsi di un’ostica Orlando. Giannis Antetokounmpo con il 2+1 a 45″ dal termine, ma soprattutto le due bombe di un quarantenne Jason Terry hanno permesso ai Bucks di vincere l’ottava gara delle ultime dieci.

Milwaukee Bucks @ Orlando Magic 111-104

29 punti e 16 rimbalzi per Embiid || nbcsports.com

Le altre partite:

Los Angeles Clippers @ Philadelphia Sixers 98-112 (Gallinari 22)

Denver Nuggets @ Phoenix Suns 123-113

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy