NBA Recap Inside: Westbrook manca la tripla-doppia, Towns trascina Minnesota, Davis ne fa 40

0
BleacherReport.com
bleacherreport.com

 

Partite Clou

Chicago Bulls @ Oklahoma City Thunder 94-109 (20-26; 26-35; 21-28; 27-20)

Molte sorprese nella sfida tra i Chicago Bulls e gli Oklahoma City Thunder, quest’ultimi riescono a conquistare la 23^ vittoria in stagione e il settimo posto in classifica a pari punti con i Jazz nella Western Conference.  Russell Westbrook manca (incredibilmente) l’ennesima tripla-doppia in stagione e lascia celebrare al meglio i 42 punti totali degli “Stache Brothers”, ovvero la coppia Steven Adams e Enes Kanter.   Una vittoria facile per i Thunder, che ha dominato in fase di attacco mantenendo sempre il vantaggio per l’intero match (35 punti nel solo secondo quarto) e sfruttando “l’assenza” di Jimmy Butler, ancora in fase di recupero dopo l’influenza ma in campo per concludere il match con un solo punto (1/2 ai liberi). Ai Bulls non bastano i 22 punti di Wade per fermare “la macchina” Westbrook, che per la quarta volta in stagione è ha sfiorato di un solo rimbalzo la 18^ tripla doppia.

MVP: Nulla da togliere ai 42 punti della coppia Adams-Kanter ma è ancora Russell Westbrook il protagonista del match. Leader indiscusso dei suoi Thunder, sfiora l’ennesima tripla-doppia in stagione ma colleziona 21 punti, 14 assist e 9 rimbalzi (tutti difensivi) in 33 minuti giocati.

Bulls (19-19): Wade 22, Carter-Williams 15, Grant 11, Felicio 11 (11 rimbalzi), Gibson 9, Portis 7, McDermott 7, Canaan 5, Lopez 3, Mirotic 3, Butler 1, Zipser.

Thunder (23-16): Adams 22, Westbrook 21 (14 assist), Kanter 20 (11 rimbalzi), Oladipo 13, Roberson 8, Grant 7, Abrines 7, Lauvergne 6, Sabonis 5, Payne.

bleacherreport.com

 

Minnesota Timberwolves @ Dallas Mavericks 101-92 (33-19; 21-27; 23-24; 24-22)

I giovani Minnesota Timberwolves ritrovano la vittoria contro i Mavericks di Barnes e Nowitzki dopo quattro brutte sconfitte consecutive. A portare alla vittoria la squadra di coach Thibodeau è il solito Karl Anthony Towns, che colleziona un’altra doppia-doppia in stagione (la 28^ per essere precisi), aiutato da Ricky Rubio che segna 13 punti e serve meravigliosamente i suoi compagni di squadra collezionando un massimo stagionale di ben 15 assist.
I Mavs, in svantaggio per tutta la gara, tentano di risalire con Barnes, autore di 30 punti totali, e con Dirk Nowitzki che mette a referto 26 punti, di cui 5/10 dai tre punti. Ai texani non basta, perdono per 101 a 92 e arrivano in fondo alla classifica della Western Conference.

MVP: Karl Anthony Towns. 34 punti e 11 rimbalzi per la 28^ doppia-doppia in stagione, meglio di lui solo Russell Westbrook e James Harden.

Timberwolves (12-26): Towns 34 (11 rimbalzi), Wiggins 13, Rubio 13 (15 assist), Dieng 12, Muhammad 11, Jones 7, LaVine 5, Dunn 3, Bjelica 3, Aldrich.

Mavericks (11-27): Barnes 30, Nowitzki 26, Williams 11, Curry 8, Harris 4, Finney-Smith 3, Mejri 2, Matthews 2, Powell 2, Anderson 2, Bogut 2, Barea J.J.

 

bleacherreport.com

Le altre gare

New York Knicks @ New Orleans Pelicans 96-110 (26-29; 25-31; 15-31; 30-19)

Knicks (17-21): Jennings 20, Anthony 18, Holiday J. 9, Porzingis 9, Thomas 9, Vujacic 8, Hernangomez 6, Baker 6, Lee 5, Noah 4, O’ Quinn 2, Ndour.

Pelicans (15-24): Davis 40 (18 rimbalzi), Evans 12, Hield 11, Jones 11, Cunningham 9, Holiday 9, Moore 8, Galloway 5, Motiejunas 3, Hill 2, Diallo, Frazier.

 

 

 

di Francesco Postiglione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here