NBA Recap Point: Heat corsari a LA, i Blazers la spuntano a Denver con un Aldridge spaventoso

0
www.philstar.com

L.A. Lakers @ Miami Heat 102-109

Dopo la trovata delle divise con i soprannomi, molto interessante dal punto di vista del marketing, Pat Riley emula il viaggiatore del tempo Michael J. Fox e opta per un revival facendo indossare ai suoi la dicvisa firmata Hardwood Classics. La trovata serve in minima parte a Miami, che si conferma vittoriosa la squadra della Florida dopo un periodo così e così con un LeBron in doppia doppia (27 punti 13 rimbalzi e 6 assist) e un validissimo Christian Bosh (31 punti e 6 rimbalzi) Doppia Doppia anche per Pau Gasol che ai 22 punti realizzati aggiunge 11 rimbalzi, unico nella sua squadra a strappare più di 10 rimbalzi. Dal punto di vista tecnico la partita giocata sotto il cielo di L.A. é stata ricca di giocate dei singoli, ed è stata caratterizzata dalla forte presenza di contropiedi. Dispiace solo per l’assenza di D-Wade che ha ancora qualche problema con il ginocchio, ma se da un lato il tifoso di Miami può porsi diversi interrogativi in ottica Free Agency 2014 e Playoffs, dall’altro può sperare in Greg Oden (5 punti 5 rimbalzi , centro finora martoriato dagli infortuni che sta cercando, e trovando, in casa Heat una certa continuità che oltre che essere una freccia in più nella faretra di Erick Spoelstra, potrebbe dare una grossissima mano nel contenere Roy Hibbert.

Denver Nuggets @ Portland Trail Blazers 105-110

Denver non perde solo la chance di recuperare il Gallo per la fine della stagione ed eventualmente per la postseason, ma anche una bella gara contro Portland. In evidenza per i Trail Blazers Lamarcus Aldridge autore di una Performance con la P maiuscola (44 punti 13 rimbalzi e 5 assist) aiutato anche da Damian Lillard che sembra aver trovato una buonissima sintonia col lungo di Portland, che ai Playoffs potrebbe rivelarsi davvero basilare per le tattiche offensive della squadra rivelazione della Western Conference. Denver risponde con una distribuzione omogenea di responsabilità offensiva, dal momento che quasi tutti i membri del roster hanno totalizzato 10 punti o comunque si sono aggirati intorno a quella cifra. Per questa partita la presenza di Danilo sarebbe stata importante, ovvero in uno scontro fra due realtà molto importanti della Western Conference, come un po’ in tutte le partite che giocherà (se strapperà un biglietto per la postseason) ai Playoffs Denver. Get well soon Gallo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here