NBA Playoffs: super Jokic e Denver va sull’1-0 contro i Lakers

0
Credit Twitter ESPN

LOS ANGELES LAKERS-DENVER NUGGETS 126-132 (25-37, 29-35, 28-34, 34-26) SERIE 0-1

Subito spettacolo tra Denver Nuggets e Los Angeles Lakers e subito un Nikola Jokic strepitoso. La squadra di Michael Malone si prende l’1-0 nella prima sfida della Finale della Western Conference trascinata dall’asso serbo che ha avuto però un grandissimo contributo dai compagni. Alla Ball Arena c’è una partita con un punteggio altissimo. I 258 punti complessivi finali sono il massimo in una finale di Conference (senza overtime) dal 1987. Il merito arriva dalla debordante dose di talento espressa dai giocatori in campo. Jokic fa registrare la sua sesta tripla doppia in questa post season. La 12a in carriera, raggiungendo Westbrook nella speciale classifica al terzo posto, davanti ci sono Lebron James (28) e Magic Johnson (30). 34 punti, 21 rimbalzi, 14 assist a cui ha aggiunto 2 stoppate e una percentuale al tiro del 70% (12/17 con 3/3 da tre punti). P Denver gode anche dei 31 punti (12/20 dal campo) di Jamal Murray, 21 per Caldwell-Pope, 16 di Bruce Brown dalla panchina, 15 per Michael Porter Jr. Per i Lakers non scherza Anthony Davis che chiude gara-1 con 40 punti e 10 rimbalzi (14/23 al tiro, 11/11 ai liberi), tripla doppia sfiorata per LeBron James (26 punti, 12 rimbalzi e 9 assist). Benissimo anche Austin Reaves che con i suoi 23 punti (7/14 dal campo, 5/9 da tre) è protagonista nel tentativo di rimonta dei gialloviola nell’ultimo quarto. Buona partita anche di Rui Hachimura che termina con 17 punti (8/11).

Sfida nella sfida il bellissimo duello tra Nikola Jokic e Anthony Davis che è la terza coppia di centri titolari avversari ad avere ciascuno almeno 30 punti in una partita dei playoff. Come loro fecero Hakeem Olajuwon e Shaquille O’Neal ed Hakeem Olajuwon e David Robinson sempre nel 1995.

Denver ha il controllo di gara-1 per almeno tre quarti. Vantaggio in doppia cifra già al termine del primo quarto (25-37) e lievitato all’intervallo sul 54-72. Si torna negli spogliatoi con Jokic che ha già collezionato 19 punti e 16 rimbalzi (e 7 assist), e quando si rientra in campo le cose non cambiano con il massimo vantaggio dell’intera sfida che arriva a +21 e un terzo periodo che è chiuso avanti dai Nuggets 106-92. Nell’ultimo quarto i Lakers provano a cambiare la partita e, complice anche un calo dei padroni di casa, rimontano fino addirittura fino al -3 con la tripla di Reaves a -3’23” dalla fine. Denver tiene il vantaggio con Gordon (liberi e schiacciata del 121-127), ancora Reaves colpisce da oltre l’arco ma poi ci pensa Caldwell-Pope e Jokic dalla lunetta a rimettere le cose a posto per il 126-132 finale e l’1-0 nella serie.

Denver ottiene così la 7a vittoria su 7 incontri disputati in casa in questi playoff, aggiornando il suo bilancio stagionale a 41-7 che è il migliore dell’intera Lega.

GARA-2 nella notte tra giovedi e venerdi alle ore2-30 italiane nuovamente alla Ball Arena di Denver.