ALL-STAR STORY: 2007 All Star Weekend @ Las Vegas 16-18/02

0

NBC ProBasketball Talk Las Vegas, baby! Il 56esimo All-Star Game si gioca per la prima volta nella storia in un campus di una università (il Thomas and Mack Center) e non in una città sede di una franchigia NBA. L’edizione doveva servire da banco di prova per un eventuale spostamento o creazione di una squadra a Las Vegas, bacino molto interessante per il commissioner Stern, ma ad oggi non ci sono stati ulteriori passi verso questa soluzione. Inoltre anche per noi italiani fu un momento, a nostro modo, storico: per la prima volta un italiano ha partecipato ad un All-Star Weekend; infatti il Mago, forte della prima chiamata assoluta al Draft 2006 e di una discreta prima parte di stagione, ha partecipato al Rookie Challenge del venerdì.   T-Mobile Rookie Challenge: Rookies – Sophomores 114-155 MVP: David Lee (NY Knicks) Partita dei record, quella tra matricole e giocatori al secondo anno, per il punteggio dei sophomores, 155 punti, e per il perfetto14/14 dal campo che ha garantito a Lee il premio finale di MVP, chiudendo con 30 punti; il centro dei Knicks fino a quel punto guidava la lega per percentuale di tiro dal campo, con oltre il 61%. Oltre a Lee, grande prestazione del ROY della scorsa stagione, CP3, che ha realizzato 16 punti e sfornato addirittura 17 assist, oltre a 9 palle rubate; il nostro Bargnani è partito in quintetto e ha chiuso con 12 punti in 22 minuti di gioco. BOXSCORE

Zimbio.com
Rookies: Andrea Bargnani (Toronto Raptors) Jordan Farmar (Los Angeles Lakers) Randy Foye (Minnesota Timberwolves) Jorge Garbajosa (Toronto Raptors) Rudy Gay (Memphis Grizzlies) Paul Millsap (Utah Jazz) Adam Morrison (Charlotte Bobcats) Brandon Roy (Portland Trail Blazers) Marcus Williams (New Jersey Nets) Head Coach: Mike O’Koren Sophomores: Andrew Bogut (Milwaukee Bucks) Andrew Bynum (Los Angeles Lakers) Monta Ellis (Golden State Warriors) Raymond Felton (Charlotte Bobcats) Danny Granger (Indiana Pacers) Luther Head (Houston Rockets) David Lee (New York Knicks) Chris Paul (New Orleans Hornets) Deron Williams (Utah Jazz) Head Coach: Marc Iavaroni   Sprite Slam Dunk Contest: Gerald Green (Boston Celtics) Gerald Green, Dwight Howard (Orlando Magic), Nate Robinson (Knicks), Tyrus Thomas (Chicago Bulls)
TicketsSolutions.com
La gara delle schiacciate fu assolutamente spettacolare, con un primo turno serratissimo, nel quale si vide una delle schiacciate più originali di sempre, a opera di Howard: il centro di Orlando, alla sua seconda schiacciata, con una mano attaccò sul vertice sinistro in alto del tabellone un adesivo con la sua faccia, quello che potete vede qui di fianco; purtroppo on tutti se ne accorsero immediatamente, così in finale andarono il campione uscente Kryptonate e Gerald Green, che con la sua ultima dunk, saltando sopra un tavolo, riuscì ad aggiudicarsi il contest.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=HgdvMFyRuYE]

Foot Locker Three-Point Shootout: Jason Kapono (Miami Heat) Jason Kapono, GIbert Arenas (Wizards), Damon Jones (Cavs), Mike Miller (Grizzlies), Dirk Nowitzki (Mavs), Jason Terry (Mavs) Con l’edizione 2007 è cominciato il dominio di Jason Kapono in questa gara: il cecchino degli Heat, già formidabile in stagione regolare, dopo una buona prima manche, si supera nella seconda e con 24 punti (record pareggiato), si aggiudica la gara davanti ad Arenas e ad un opaco Nowitzki. PlayStation Skills Challenge: Dwyane Wade (Heat) Dwyane Wade, Kobe Bryant (Lakers), LeBron James (Cavs), Chris Paul (Hornets) Western Conference – Eastern Conference 153-132 MVP: Kobe Bryant

NBA.com
Per il secondo anno consecutivo, il più votato è King James, che insieme a Arenas, D-Wade, Bosh e Shaq forma il quintetto di partenza per la squadra dell’Est; a disposizione di coach Eddie Jordan anche Billups, Vinsanity, Hamilton, Jermaine O’Neal e i debuttanti Butler, Dwight Howard e Joe Johnson (chiamato per infortunio a Kidd). Per l’Ovest, il più votato è Yao Ming, il quale però per un grave infortunio non parteciperà, e il suo posto in quintetto èpreso da WunderDirk; starting five completato da Kobe, T-Mac, KG e Tim Duncan. Alla prima chiamata Melo, Josh Howard e Okur, che formano le riserve ad Ovest con Ray Allen, Marion, Tony Parker e Stat; molte le assenze per infortuni ad Ovest: Boozer, Iverson e Nash devono infatti rinunciare alla partita delle stelle. La partita si rivelerà un completo dominio per l’Ovest, grazie alle giocate di Amar’e Stoudemire (29 punti e 9 rimbalzi), Marion (18+8+4) e Melo (20 punti), ma alla fine la grande prestazione del Black Mamba, con 31 punti sul tabellino, premia la guardia dei Lakers, che così festeggia il secondo titolo di MVP, dopo quello del 2002.

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=6JW9z_VZlug]

Da notare lo spettacolo offerto da Shaq, LeBron e Howard durante gli allenamenti della Eastern Conference: del resto, siamo pur sempre a Las Vegas….

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=P9LmHXXWiJs]

2007 All-Star Game Rosters   Eastern Conference Gilbert Arenas (Washington Wizards) Dwyane Wade (Miami Heat) Shaquille O’Neal (Miami Heat) Chris Bosh (Toronto Raptors) LeBron James (Cleveland Cavaliers) Jermaine O’Neal (Indiana Pacers) Dwight Howard (Orlando Magic) Joe Johnson (Atlanta Hawks) Chauncey Billups (Detroit Pistons) Vince Carter (New Jersey Nets) Caron Butler (Washington Wizards) Richard Hamilton (Detroit Pistons) Coach: Eddie Jordan (Wizards) Western Conference Tracy McGrady (Houston Rockets) Kobe Bryant (L.A. Lakers) Tim Duncan (San Antonio Spurs) Kevin Garnett (Minnesota Timberwolves) Dirk Nowitzki (Dallas Mavericks) Amar’e Stoudemire (Phoenix Suns) Tony Parker (San Antonio Spurs) Shawn Marion (Phoenix Suns) Ray Allen (Seattle Sonics) Carmelo Anthony (Denver Nuggets) Mehmet Okur (Utah Jazz) Josh Howard (Dallas Mavericks) Coach: Mike D’Antoni (Suns)   BOX SCORE (clicca per ingrandire) East NBAStats (17) West NBAStats (18)