Inside NBA Playoffs/14 – Preview G5 San Antonio Spurs vs Golden State Warriors

0

Questa notte, ore 3.30 italiane, inizierà gara 5 fra i San Antonio Spurs ed i Golden State Warriors, si gioca all’AT&T Center di San Antonio con la serie sul 2-2:
G1: Spurs 129 – Warriors 127 (2Ot)
G2: Spurs 91 – Warriors 100
G3: Warriors 92 – Spurs 102
G4: Warriors 97 – Spurs 87 (Ot)

Storicamente chi vince gara 5 di una serie in parità sul 2-2 ha molte chanse di passare il turno, chi vince stanotte diventerebbe almeno per 48 ore la favorita di questa serie emozionante … che ancora deve trovare un padrone.

San Antonio Spurs:
9° partita dei playoffs 2013 (6W e 2L), 91° stagionale;
in casa hanno un record di 38 vinte e 7 perse (3-1 ai playoffs e 35-6 in regular season). daylife.com

Gli Spurs per esperienza e fattore campo oggi sono favoriti, anche se non di molto; coach Gregg Popovich è molto preoccupato per questa partita e non si fida dei Warriors che hanno già vinto in Texas gara 2.

Danny Green secondo le stats è l’unico in grado di arginare (e molto bene) Stephen Curry e sarà molto importante oggi, inoltre riflettori puntati su Parker, Duncan e Leonard: ci si aspetta molto anche da questi tre giocatori che rispetto alle loro potenzialità hanno giocato sottotono gara 4, persa dopo un tempo supplementare.

Le chiavi per vincere oggi:
1) Parker + Duncan almeno 45 punti
2) non concedere troppi rimbalzi offensivi
3) difendere bene sui tiri da 3 punti dei Warriors
4) Danny Green non deve commettere troppi

Leader Punti: Parker 23.3
Leader Rimbalzi: Duncan 9.4
Leader Assist: Parker 5.6

Possibili starter:
Tony Parker, Danny Green, Kawhi Leonard, Tim Duncan, Tiago Splitter

Golden State Warriors:
11° partita dei playoffs 2013 (6W e 4L), 93° stagionale;
in trasferta hanno un record di 21 vinte e 25 perse (2-3 ai playoffs e 19-22 in regular season).

espncdn.comMark Jackson è molto orgoglioso dei suoi ragazzi e riguardo all’annata fantastica che sta vivendo dichiara alla stampa: “It seemed crazy to think this day could really happen .. and we’re not done”, in pratica afferma che sembrava folle pensare che i Warriors potessero arrivare a giocarsi sul 2-2 questa gara 5 di semifinali di conference contro gli Spurs.. e che non hanno ancora finito. 
Dalle sue dichiarazioni si percepisce tutta la gioia e l’emozione che stanno provando coach Jackson (ed i suoi ragazzi), come se da ottobre non si fosse mai voltato indietro, neanche dopo il 4-2 sui Nuggets e sta iniziando a percepire solo ora l’impresa che ha fatto (e che sta facendo) con i Golden State Warriors:
punto più alto nella storia dai playoffs del 1977 (semifinale di conference persa 3-4 contro i Lakers)
-seconda qualificazione ai playoff negli ultimi 19 anni
-upset ai danni di Denver che in casa aveva un record di 38-8 in regular season (campo più difficile dell’Nba) segnando addirittura 131 punti in gara 2 (vinta)
unica squadra che in stagione ha vinto in trasferta contro Miami, San Antonio e Denver.
squadra più migliorata dell’Nba ’12-’13 rispetto all’anno precedente: lo scorso anno 13° ad Ovest con M.Jackson al suo primo anno da capo allenatore e Curry infortunato per questi tutta la stagione.

Le chiavi per vincere oggi:
1) condizione fisica di Curry
2) ottime % di Thompson e Barnes
3) tenuta mentale della squadra
4) almeno 20 punti dalla panchina (Jack,D.Green,Ezeli)

Leader Punti: Curry 25.0
Leader Rimbalzi: Bogut 11.8
Leader Assist: Curry 8.3

Possibili starter:
Stephen Curry, Klay Thompson, Harrison Barnes, Carl Landry, Andrew Bogut