Inside NBA Playoffs/23 – Terminata l’imbattibilità casalinga nei Po’13 di Pacers e Grizzlies

0

A metà delle finali di conference, tutte le 16 squadre che hanno partecipato ai playoffs Nba 2013 hanno perso almeno una volta in casa.

Le uniche due squadre che erano ancora imbattute in casa nei Po’13, Indiana Pacers e Memphis Grizzlies, sono state sconfitte propri parquet nel corso delle ultime due notti Nba, rispettivamente contro Miami Heat e San Antonio Spurs.

Gli Heat mantengono la loro imbattibilità in trasferta avendo vinto tutte e 5 le partite disputate lontano dalla Florida, però in casa avevano già perso contro Bulls (gara 1) e Pacers (gara 2).

Indiana, dopo che in casa era imbattuta con un record di 6-0 (aveva vinto 3 partite su 3 contro Indiana e 3 partite su 3 contro New York), nella notte ha subito una pesante sconfitta in gara 3 contro gli Heat ad Indianapolis (‘Bankers Life Fieldhouse’ arena) per 114-96 davanti ad un pubblico di casa ammutolito dall’Mvp LeBron James e compagni.

I Pacers hanno pagato la pessima serata al tiro, in particolare di Paul George e Lance Stephenson.. inoltre non avendo una panchina competitiva per questi livelli, la paura è che i 5 del quintetto base stiano iniziando ad avere il fiato corto; mentre gli Heat oltre alle ottime prove dei suoi ‘Big 3’ (in particolare quella di Wade), ha avuto ottime risposte da un Haslem ritrovato (8/9 al tiro) e dal ‘Birdman’ Andersen che oltre ha 9 punti, 9 rimbalzi e 2 stoppate in 22 minuti, con il 4/4 al tiro dal campo, è ora ad un totale di 13/13 nella serie.

La serie è quasi chiusa dopo che Miami ha ribaltato un’altra volta il fattore campo, è vero che Indiana vincendo la prossima andrebbe sul 2-2, ma è anche vero che per vincere 3 delle prossime 4 partite serve una vera e propria impresa.
Gara 4, ad Indianapolis domani notte, 2.30 italiane. Serie: 2-1 Miami

townnews.comGli Spurs, che avevano perso all’AT&T Center contro i Warriors (gara 2), si confermano imbattuti contro i fratelli Gasol nei Po’13, infatti dopo il 4-0 sui Lakers di Pau, la serie contro i Grizzlies di Marc è attualmente sul 3-0.

Memphis ieri ha perso la terza partita consecutiva, la seconda all’overtime; i Grizzlies alla prima Wcf della loro storia, stanno mostrando tutti i loro limiti offensivi, specie quando la palla ‘pesa di più’ nei momenti decisivi; negli overtime di gara 2 e 3 la squadra è mancata anche di fiato, visto che ci sono 3 giocatori che sono insostituibili e giocano sempre moltissimi minuti: Conley, Randolph e Gasol.

Memphis aveva un record perfetto al ‘FedExForum’ dopo le 3 vittorie sui Clippers e le 2 su Okc ottenute nelle prime 5 partite casalinghe dei Po’13 … ora con la sconfitta subita in gara 3 di Wcf per 93-104 (dopo 1 Ot) anche il ‘FedExForum’ è stato espugnato; vittoria Spurs firmata Parker, Duncan e Ginobili (tanto per cambiare).

Oltre ad un Prince sempre costantemente in calo, rispetto ai primi 2 turni sta mancando ‘il vero’ Zach Randolph e con gli Spurs che scappano sul 3-0, più che un’impresa serve un miracolo.

L’obiettivo per coach Lionel Hollins è ormai vincere la prima partita nella storia della franchigia in una finale di conference e la partita da vincere è ovviamente la prossima: infatti alla prossima sconfitta finirà la stagione, in ogni caso splendida, dei Grizzlies.
Gara 4, a Memphis questa notte, 3.00 italiane. Serie: 3-0 San Antonio

% Basketinside Finale Nba 2013 (aggiornate):

Miami Heat vs San Antonio Spurs = 80% sportsofboston.com

San Antonio Spurs vs Indiana Pacers = 19%

Miami Heat vs Memphis Grizzlies = 0.7%

Memphis Grizzlies vs Indiana Pacers = 0.3%

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here