NBA on this date. 16 giugno 2015 i Golden State Warriors Campioni NBA

NBA on this date. 16 giugno 2015 i Golden State Warriors Campioni NBA

Dopo 40 anni i Golden State Warriors tornano a vincere un Anello. Quello del 2015 è il quarto della loro storia, il primo dell’era Steve Kerr. Vittoria in gara-6 contro Cleveland passando per le battaglie delle prime due partite terminate all’overtime fino al 105-97 della Quicken Loans Arena. Andre Iguodala MVP delle Finals.

di Alessandro Elia

Il titolo NBA torna dopo 40 anni. Il 16 giugno 2015 i Golden State Warriors di coach Steve Kerr chiudono le NBA Finals contro i Cleveland Cavaliers e festeggiano il quarto anello nella storia della franchigia della Baia, dopo quelli del ’47, ’56 e ’75, il primo dell’era moderna, arriveranno poi quelli del 2017 e 2018.

Contro i Cavs di Lebron James è la sfida figlia di un campionato dove Golden State ha dominato. I Warriors hanno chiuso in testa la Western Conference con l’invidiabile record di 67-15. Cleveland è arrivata seconda a Est dietro ad Atlanta e sconfitto gli Hawks in Finale di Conference conquistando così il diritto di contendere il titolo ai favoriti naturali della serie finale.

Le prime due partite sono autentiche battaglie. Terminano entrambe all’overtime. Gara-1 è dei Warriors (108-100) la seconda sfida è dei Cavs (95-93) che vanno avanti nella serie grazie al 96-91 in loro favore maturato nella terza sfida giocata in casa. Gara-4 è già decisiva e Golden State non se la lascia sfuggire. 103-82 alla Quicken Loans Arena e tutti in parità. Si torna in California per gara-5 e stavolta i Warriors rispondono presente. 104-91 e primo match ball per il titolo in arrivo. Il 16 giugno si torna a Cleveland, finisce 105-97 con 25 punti a testa per Steph Curry e Andre Iguodala che verrà eletto MVP delle Finals.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy