NB(et)A/42- Per la dozzina d'oro!

0

https://usatq.files.wordpress.com/2014/11/usatsi_8182440.jpg
Bentornati con questo nuovo, aizzante e spericolato appuntamento della rubrica NB(et)A, il pezzo settimanale più temuto dai centri scommesse dell’intera nazione. Questa volta abbiamo in serbo per voi una schedina che dovrebbe essere bandita in tutti i continenti per l’elevato tasso di follia e azzardo che contiene anche se alla fine noi scommettitori siamo nati per certe cose e rischi di questo tipo sono all’ordine del giorno. 6 sono i match in programma per la prossima notte anche se solo 3, i più avvincenti, rientrano nel nostro mirino tra cui troviamo i Golden State Warriors impegnati allo United Center di Chicago con i Bulls, i Phoenix Suns dovranno affrontare l’insidiosa trasferta di Houston dai Rockets ed infine i Los Angeles Clippers ospiteranno allo Staples Center i New Orleans Pelicans. LET’S BET!
 
LOS ANGELES CLIPPERS-NEW ORLEANS PELICANS 1(1,17)
Primo scontro stagionale tra i Pellicani di New Orleans ed i californiani i quali, senza alcun dubbio, sono nettamente i favoriti. I Clippers arrivano a questa sfida con ben 6 successi consecutivi per un totale di 13 vittorie e 5 sconfitte stagionali che vanno subito tradotte con una sesta posizione stabile nella Western Conference tenendo il passo delle big aspiranti, anche se non all’anello, almeno ai playoff. Doc Rivers, coach dei Clippers, di certo non si farà prendere alla sprovvista e starà ideando la gabbia umana utile a contenere il pellicano più pericoloso, Anthony Davis. Il monociglio più famoso degli States vanta una media punti a partita di 25.2, secondo solo a due signori di nome Kobe Bryant e James Harden, non proprio dei pivelli per intenderci. Purtroppo ai New Orleans Pelicans servirebbero 5 giocatori con la grinta e la fame agonistica di Davis per provare a conquistarsi un posto alle fasi finali, un obiettivo al momento troppo lontano visto l’undicesima posizione a ovest. Inoltre un solo lottatore, anzi due se ci aggiungiamo il buon Holiday, non basteranno a New Orleans per tentare il colpaccio siccome dovranno fronteggiare un faccia a faccia con la triade infernale Griffin- Paul- Jordan,  spesso supportati anche dal cecchino Jamal Crawford. Brutta storia…
Altre quote: X(17), 2(5,35), Under/Over 205,5 (1,85)
 
CHICAGO BULLS-GOLDEN STATE WARRIORS 2(1,70)
Se si ama questo sport, se si ama la squadra che gioca col cuore, con l’orgoglio, con la passione, non si possono non amare i Golden State Warriors. Il team di San Francisco sta conquistando tutti questa stagione per l’intensità, per lo spirito di squadra e per la grinta che mette sul parquet, stessa grinta che gli permise di portare i Clippers la scorsa stagione a gara 7 in una serie a dir poco mozzafiato. I Warriors attualmente sono davvero su un altro pianeta e giocano una pallacanestro afrodisiaca che li ha portati in vetta alla Western Conference con 16 vittorie e 2 sole sconfitte ma il dato più impressionante è che i gialloblu approdano a Chicago la prossima notte con 11 vittorie di fila. Tinti inaspettatamente di nero, Curry e i suoi compagni sono pronti ad infiammare anche lo United Center mandando K.O la quarta forza della classifica ad est, i Chicago Bulls. I tori rossi al momento godono di un Derrick Rose ancora a mezzo servizio e, seppur supportati da dei pregevoli Gasol, Noah e Butler, non sembrano in grado di avere una retroguardia che tenga testa agli attacchi di Golden State, appuntati e minuziosamente studiati da Steve Kerr. Sarà come un Moet Chandon e ostriche vedere il testa a testa tra Curry e Rose, una pasto prelibato che racchiude al meglio il nostro saturday night.
Altre quote: 1(2,24), X(15), Under/Over 201,5 (1,85)
 
HOUSTON ROCKETS-PHOENIX SUNS 2(2,15)
Che ci crediate o meno ma i Suns hanno tutte le carte in regola per espugnare il Toyota Center di Houston. Mai affrontati in questa stagione, i Rockets riceveranno la visita dei temibili Suns in nottata per un match a dir poco sublime. Per noi scommettitori una quota abbordabile sarebbe l’over viste le quantità di punti da capogiro che mettono a segno entrambe le squadre e la semplicità con la quale riescono ad andare a canestro nelle fasi offensive è davvero impressionante. Deliziati la scorsa notte da un superbo Goran Dragic, crediamo di riuscire ad assistere anche nella bolgia texana biancorossa ad uno show, magari acrobatico e da globe-trotter come solo Green è in grado di allestire. Ovviamente la chiave della partita sarà come Jeff Hornacek deciderà di placcare e limitare il gioco di James Harden, la cui media punti è di 25.7 e non starà certo a guardare immobile i suoi Rockets perdere vista l’ottimale situazione in classifica. Infine i padroni di casa potranno avvalersi anche di Ariza e Papanikolau in uno stato di forma ottimale ma sarà tutto da vedere se dall’altro lato ci sono gli indemoniati Morris, Dragic e Bledsoe che hanno fatto tanto male a Nowitzki ed Ellis poche ore fa e sicuramente non hanno voglia di fermarsi.
Altre quote: 1(1,80), X(14,5), Under/Over 206,5 (1,85)
 
Ricapitolando:
Clippers-Pelicans 1
Bulls-Warriors 2
Rockets-Suns 2
con 20€=85€ circa.                                                       Fonte quote: Stanleybet.