Effetto Zion: minimo 3000$ per assistere a North Carolina-Duke

Effetto Zion: minimo 3000$ per assistere a North Carolina-Duke

I due atenei sono acerrimi rivali, ma quest’anno nei Blue Devils c’è qualcuno di “speciale”

di Ario Rossi

Stasera andrà in scena un altro capitolo della saga tra gli acerrimi nemici di Duke e North Carolina.

La voglia di vedere Zion Williamson sul Cameron Indoor Stadium contro i rivali di UNC costerà ai tifosi minimo 3000 dollari, più di un biglietto per il Superbowl (per la precisione vennero spesi 2674$ per il più economico). La capacità del palazzetto è di 9314 posti, ma una buona porzione è riservata agli studenti.

Addirittura per la partita di stasera si è arrivati a sborsare 10652 dollari: questa esplosione dei prezzi per un solo giocatore è paragonabile a quella dei Lakers dopo l’arrivo di LeBron James. Per il sito specializzato StubHub la media prezzi dei biglietti venduti per la gara di stasera si aggira intorno ai 4700 dollari.

Il prezzo medio dei biglietti per una gara interna dei Tar Heels si aggira intorno ai 70$, ma per il rematch tra le due formazioni al campus di UNC del 9 marzo il biglietto più economico è già ora a 500 dollari.

“Zion è un giocatore di un livello assurdo, nessun dubbio a riguardo”, le parole della leggenda dei Tar Heels, coach Roy Williams. “Provammo a convincerlo ma fu davvero dura. Non ho mai visto questa combinazione di abilità unita in un solo giocatore, è giusto che riceva tutte quelle attenzioni”.

La #1 Duke sfiderà la #8 North Carolina per la 46esima volta quando entrambi gli atenei sono in Top10: l’equilibrio regna sovrano con 23 vittorie di Duke e 22 di North Carolina.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy