Keyontae Johnson sviene in campo e sta lottando per la vita, il resto è pura cronaca

Keyontae Johnson sviene in campo, la crisi di Kentucky, le top25 nel week-end, il nome di Luka Garza è in grassetto nei cartellini degli scout NBA ed alcuni giocatori del sommerso

di Massimiliano Zanotti

Nel terzo week-end della stagione i risultati del campo sono offuscati da quanto accaduto Sabato a Keyontae Johnson, miglior realizzatore dei Florida Gators che durante la partita contro Florida State, al rientro dopo un time-out, è svenuto corllando a terra.

Vista la gravità della situazione, dopo i primi soccorsi prestati dagli staff medici di entrambe le squadre, il ragazzo è stato portato al Tallahassee Memorial Hospital dove si trova tuttora in condizioni critiche ma stabili. Qui il video del brutto evento:

 

Si sapeva che il calendario del campionato sarebbe stato fortemente influenzato dal Covid con svariate partite rinviate o cancellate e quindi era prevedibile che a questo punto ci fossero squadre con sette partite giocate ed altre ferme a due.

Quello che non era prevedibile era l’effetto di questo disallineamento sulla classifica RPI, una di quelle generate da algoritmi dei quali abbiamo parlato in un articolo dello scorso anno (RPI-BPI-Kenpom-Sagarin i ranking del college basket), che al momento vede Mercer in 3^ posizione, Wright State in 9^, Georgia State in 15^ e Pacific in 17^ mentre Michigan State (4^ nel ranking AP) viene posizionata 103^, Kansas (5^ nel ranking AP) 46^ e Duke (10^ nel ranking AP) addirittura 166^.

kentucky.com

Venendo al basket giocato ci si aspettava che dopo 3 sconfitte consecutive Kentucky avrebbe dato un segnale forte ed invece perde di 1 punto in casa contro la mediocre Notre Dame al termine di una partita dai 2 volti. Primo tempo dominato dai Fighting Irish che vanno nello spogliatoio sopra di 22 e partita riaperta da un parziale di 16-0 dei Wildcats che non riescono però a perfezionare il sorpasso.

Il calendario di Kentucky (1-4) ora gli propone UCLA e poi #25 Louisville con il concreto rischio di arrivare ad un record negativo probabilmente mai visto negli anni 2000 anche se sicuramente migliorerà l’attuale classifica RPI che la vede in 240^ posizione.

 

Assumersi la responsabilità dei tiri decisivi e realizzarli è una dote che gli scout NBA annotano.

Se Cade Cunningham mette a segno una tripla con 11” sul cronometro per consentire ad Oklahoma State di battere Wichita State 67-64 al termine di una partita nella quale aveva tirato male, Remy Martin realizza 31 punti tra i quali la tripla a 9” dalla fine che permette ad #23 Arizona State di vincere di 1 punto contro Grand Canyon, Ayo Dosunmu dopo averne siglati 36 sbaglia quella del pareggio con 4″ sul cronometro condannando la sua #6Illinois alla sconfitta contro Missouri.

La sfida #11 West Virginia – #19 Richmond dura sostanzialmente un tempo con i Mountaineers che all’intervallo si trovano già sul +22 e chiudono la partita 87-71 tirando col 58% dal campo.

Le altre top25 impegnate nel week-end vincono le loro partite senza particolari patemi se si esclude #9 Villanova che ha bisogno di un superbo secondo tempo nel quale limita gli Hoyas di coach Patrick Ewing (proprio quel Patrick Ewing!) a soli 17 punti per recuperare il -13 dell’intervallo e vincere 76-63.

 

Parlando di scout NBA un’altra cosa che avranno annotato e sottolineato nei loro taccuini è la prestazione di Luka Garza nel back-to-back che ha visto impegnare Iowa in questo week-end, fatto insolito per i college ma abituale tra i pro, che l’ha visto realizzare 34 punti tirando 13su14 contro Iowa State il Sabato ed altri 23 punti con un 8su10 contro Northern Illinois la Domenica.

 

Chi segue il basket europeo ha chiaro come nell’NCAAA ci siano ragazzi talentuosi anche nei college minori che spesso rivediamo in Europa con esiti più o meno positivi e periodicamente vorremmo accennare a qualche giocatore particolare.

Oggi evidenziamo 3 di questi:

Markquis Nowell, junior di Little Rock, che sta viaggiando con una media di 16,8 punti, 8 assist e 5 rimbalzi pur essendo alto solo 170cm

Chandler Vaudrin, senior di Winthrop, che contro South Carolina Upstate in 26 minuti ha messo a segno una tripla doppia da 13+11+14

Terry Taylor, senior di Austin Peay, che nelle 5 partite fin’ora giocate ha messo a segno 5 doppie-doppie.

Markquis Nowell || ellingtoncms.com
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy