La NCAA ha deciso: il titolo 2013 di Louisville va revocato

I Cardinals saranno i primi di sempre della Division I a dover rinunciare al titolo conquistato.

di La Redazione

Il titolo NCAA vinto nel 2013 e l’apparizione alle Final Four del 2012 dei Louisville Cardinals verranno cancellate dagli albi: questa è la decisione finale dell’NCAA dopo l’investigazione riguardo alcuni reclutamenti avvenuti tra il 2011 e il 2015 da parte di un membro dello staff dei Cardinals, Andre McGee, che avrebbe organizzato spettacoli di spogliarelli e atti sessuali in un dormitorio del campus per giocatori e reclute.
Il Presidente di Louisville, Greg Postel, si è detto ancora fermamente contrario alla decisione dell’NCAA: “Non posso dirlo in maniera abbastanza chiara: pensiamo che la NCAA sia semplicemente in errore.” E ancora: “Abbiamo avuto questa nuvola nera sopra alle nostre teste per oltre due anni, con un impatto negativo sul nostro programma sportivo, i nostri tifosi e l’intera famiglia dell’università. Pur non essendo d’accordo con la decisione dell’NCAA, è tempo per l’università di chiudere questo capitolo e guardare avanti, con un impegno ancora più grande sia in campo che fuori.”
Vince Tyra, direttore sportivo dei Cardinals: “Rimuoveremo il riconoscimento ufficiale, ma non si eliminerà dai nostri cuori e dalle nostre menti.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy